Condividi

Cosa deve mangiare un gatto con diarrea

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 27 ottobre 2017
Cosa deve mangiare un gatto con diarrea

La salute del nostro gatto dipende in ampia misura da un'alimentazione idonea, ecco perché ogni cambiamento o l'assunzione di sostanze inadeguate possono portare a deposizioni molli e frequenti che danneggiano il benessere del felino. Se il gatto manifesta disturbi gastrici, scoprire la causa di questa condizione e regolare la dieta è fondamentale per garantire il suo benessere. Per cui su unCome.it ti spieghiamo in dettaglio cosa deve mangiare un gatto con diarrea e quando rivolgersi al veterinario.

Potrebbe interessarti anche: Cosa non può mangiare un gatto
Passi da seguire:
1

Determinare la causa della diarrea del gatto è di grande aiuto per stabilire se è necessaria una visita urgente dal veterinario o se il problema può essere trattato a casa. Le ragioni più frequenti della diarrea nei gatti sono:

  • L'assunzione di alimenti tossici o piante dannose per il felino, i sintomi di intossicazione solitamente implicano anche il vomito. È importante individuare gli ingredienti dannosi per l'animale, per cui ti invitiamo a leggere i nostri articoli sugli alimenti tossici per i felini e le piante nocive che ne danneggiano la salute.
  • Ingerire alimenti avariati o spazzatura.
  • Cambio brusco e improvviso nella dieta dell'animale.
  • Presenza di batteri o infezioni che producono infiammazione intestinale e diarrea.
  • Importanti cambiamenti nella routine del gatto, per esempio un trasloco o una situazione stressante per l'animale, come l'arrivo di un altro gatto.
  • Inoltre, esistono condizioni di salute più importanti che possono avere la diarrea come sintomo, così quando la stessa si presenta in maniera molto frequente è indispensabile visitare un veterinario.

Se sospetti che il tuo gatto abbia inghiottito un ingrediente tossico, un prodotto chimico o addirittura che sia stato avvelenato, vai d'urgenza dal veterinario.

ph:stregagatta.it

Cosa deve mangiare un gatto con diarrea - Passo 1
2

Se sospetti che la diarrea del gatto sia dovuta al fatto che lo stesso ha mangiato un alimento avariato o un ingrediente tossico che ha generato malessere, puoi iniziare a eliminare il cibo del gatto per 12 ore. È importante osservare la sua reazione durante questo periodo, se la diarrea è troppo intensa, accompagnata da vomito o altri sintomi nonostante non stia mangiando nulla, allora porta il gatto dal veterinario con urgenza. Leggi qui come comportarti se vedi che il gatto soffre di diarrea.

3

Mantieni il gatto idratato offrendo acqua fresca e pulita da cambiare almeno due volte al giorno. Ricorda che la diarrea produce disidratazione, per cui è importante bere liquidi. Puoi dargli anche del ghiaccio affinché lo lecchi o, nel caso in cui l'animale si rifiutasse di bere liquido, forniscigli l'acqua con una siringa senza ago usandola come contagocce.

Inoltre puoi dare al tuo animale domestico bibite isotoniche che lo aiuteranno a idratarsi e recuperare i sali e i minerali perduti.

Cosa deve mangiare un gatto con diarrea - Passo 3
4

Se, passate le 12 ore senza nutrirsi, il gatto non presenta più diarrea, potrai iniziare ad alimentarlo attraverso una dieta delicata che deve seguire per 2 o 3 giorni.

Un gatto con diarrea deve mangiare ingredienti come:

  • Pollo bollito e sminuzzato senza ossa, preparato senza sale o altro condimento.
  • Riso bollito e acqua di riso senza sale. Può darsi che il felino non gradisca molto la consistenza di questo alimento, tuttavia puoi provarci.
  • Sul mercato c'è inoltre cibo speciale per gatti con diarrea, una buona soluzione se non desideri che il felino provi un altro tipo di cibo. Puoi anche dargli cibo in scatola, più leggere e con maggiore liquido del cibo regolare.
5

Ci sono casi in cui dovrai portare il gatto immediatamente dal veterinario per evitare che la sua salute si complichi, per cui ti raccomandiamo di andare da uno specialista di fronte a questi segnali:

  • Se l'animale pesa meno di 2 kg, perché nel caso di cuccioli tanto piccoli il digiuno non è consigliato.
  • Se la diarrea è accompagnata da altri sintomi o se è molto intensa.
  • Se dopo le 12 ore di digiuno il gatto ha ancora diarrea.
  • Quando sospetti che la diarrea sia dovuta ad avvelenamento o all'ingestione di qualche sostanza tossica per il tuo animale domestico.
Cosa deve mangiare un gatto con diarrea - Passo 5

Se desideri leggere altri articoli simili a Cosa deve mangiare un gatto con diarrea, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Animali domestici.

Scrivi un commento su Cosa deve mangiare un gatto con diarrea

Ti è piaciuto l'articolo?

Cosa deve mangiare un gatto con diarrea
1 di 4
Cosa deve mangiare un gatto con diarrea

Torna su