Condividi

Come rendere un cane più indipendente

 
Di Chiara Perretti. Aggiornato: 16 gennaio 2017
Come rendere un cane più indipendente

Vuoi che il tuo cane impari a stare da solo? Molti animali da compagnia tendono a dipendere fortemente dai proprietari, a piangere ogni volta che restano soli o soffrire quando si separano da loro. Ma il cane non deve necessariamente proseguire con questo atteggiamento perché, con una serie di trucchi, riuscirai ad addestrarlo e insegnargli a stare da solo. In questo articolo di unCome ti diamo una serie di consigli con i quali potrai sapere come rendere il tuo cane più indipendente così la vostra convivenza sarà molto più sana e soddisfacente.

Potrebbe interessarti anche: Come riconoscere un cane triste
Passi da seguire:
1

Se vuoi che il cane sia più indipendente, è essenziale che il tuo atteggiamento verso di lui sia affettuoso ma non assillante. Molte persone tendono a coccolare un cane come se fosse un bambino piccolo e ciò fa sì che l'animale inizi ad abituarsi a una serie di attenzioni che, se interrotte, possono finire per produrgli ansia e depressione. Tieni presente che è meglio che l'animale si senta sicuro di sé e possa stare tranquillo in casa quando tu non ci sei.

Per cui, devi tenere presente che il segreto si trova in te e nel modo che hai di relazionarti con il cane: evita di tenerlo sempre in braccio (è un errore che molte persone con cani di razze piccole tendono a commettere), non lasciarlo dormire sul tuo letto né salutarlo o congedarti vivamente quando esci di casa. È meglio che l'animale si senta come un cane, con l'affetto di cui ha bisogno ma senza trattamenti come se fosse un bambino.

2

Iniziamo con uno degli errori più frequenti che avvengono nelle case con cani ed è che si tende a permettere all'animale di dormire nello stesso letto dei proprietari. Questo comportamento va corretto subito in quanto stai abituando male l'animale e facendo in modo che abbia sempre bisogno di te per riposarsi e riuscire a dormire. È essenziale che sappia dormire da solo, che riconosca il suo letto e il suo spazio a casa. Questo insegnamento potrai trasmetterlo molto facilmente se il cane è un cucciolo perché in quest'epoca cominciano a imparare le conoscenze di base per la convivenza.

Per far sì che un cucciolo non dorma sul tuo letto devi farlo solo in una maniera: vietare che ci salga sopra. Se sta piangendo o se sali quando dormi, prova a chiudere la porta affinché comprenda che lì non può entrare. Soprattutto tieni presente che al principio piangerà per molto tempo ma devi essere forte e non cedere di fronte alla sua insistenza.

È importante anche che comprenda dov'è il suo letto e qual è il suo spazio a casa per coricarsi; per cui, dovrai accompagnarlo ogni notte prima di coricarti e poi andare tu in stanza. Così assocerà che, arrivata l'ora di dormire, egli dovrà stare in quel posto. Per farlo rilassare nel suo letto puoi accarezzarlo per un po' prima di andartene, così sentirà che è un luogo piacevole e ogni volta ci starà sempre meglio.

In quest'articolo ti diamo alcuni consigli per farti obbedire dal cane.

Come rendere un cane più indipendente - Passo 2
3

Saprai se un cane è dipendente perché starà malissimo ogni volta che te ne vai da casa. Pianto, nervosismo o abbaiare sono alcuni degli elementi che mostrano che l'animale è turbato quando non ci sei quindi ti diamo un trucco con cui potrai far sì che l'animale non pianga e stia più tranquillo: fingi di andare via.

In altre parole, una o due volte al giorno fai tutto ciò che tendi a fare prima di uscire (mettiti le scarpe, un po' di profumo, pettinati, ecc.); l'animale inizierà a comprendere che te ne vai e diventerà ansioso. Quindi, esci e chiudi la porta e rimani lì aspettando che inizi a piangere. Quando lo senti, devi entrare a casa e dire un "No" forte e convincente, esci ancora e se piange ripeti di nuovo la procedura. Non appena senti che cessano i pianti, entra di nuovo a casa e dagli un premio, così capirà che questo è ciò che ci aspettiamo da lui.

In questo articolo di unCome ti diamo altre idee per sapere addestrare un cucciolo e che rendere la convivenza la migliore possibile.

Come rendere un cane più indipendente - Passo 3
4

Affinché il cane sia meno dipendente è importante anche che ogni ingresso e uscita da casa non diventi una festa. Perché? Perché allora l'animale ti aspetterà in maniera molto nervosa e non potrà rilassarsi durante le tue assenze. È meglio, quando arrivi a casa, non dargli molta attenzione, continua la tua routine comune e, quando sei già da pochi minuti a casa, salutalo in maniera affettuosa ma non troppo evidente.

Lo stesso vale quando te ne vai da casa, evita di congedarti perché l'unica cosa che farai è rendere le separazioni tra voi un momento traumatico per l'animale. È più appropriato non dare importanza ai tuoi arrivi e uscite di casa perché il cane li prenda come una cosa abituale e normale della vita.

Come rendere un cane più indipendente - Passo 4
5

Un trucco che riuscirà a ridurre i suoi livelli di stress ogni volta che sarà da solo consiste nel lasciare la radio o la televisione accesa; in tal modo non si sentirà del tutto solo e non sarà in attesa di un qualsiasi rumore che venga dall'esterno. Con questo riuscirai, quando entri a casa, che l'animale non sia in ansia per il tuo arrivo né per il rumore che fai aprendo la porta. Se devi uscire di sera, puoi anche lasciare una piccola luce accesa in modo che non si senta solo a casa.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come rendere un cane più indipendente, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Animali domestici.

Scrivi un commento su Come rendere un cane più indipendente

Ti è piaciuto l'articolo?

Come rendere un cane più indipendente
1 di 4
Come rendere un cane più indipendente

Torna su