Condividi

Come addestrare il gatto per andare in bagno

 
Di Chiara Perretti. Aggiornato: 16 gennaio 2017
Come addestrare il gatto per andare in bagno

Vuoi insegnare al tuo gatto a usare il bagno? Beh, ti anticipiamo che non è uno scherzo né roba da film poiché è possibile addestrarlo per conoscere l'uso del water. Non è un processo semplice e rapido ma con pazienza riuscirai a far usare al tuo animale da compagnia il water come lettiera. Sarà più facile che lo impari un gatto addestrato di un altro più selvatico ma non desistere perché i gatti sono molto intelligenti. Su unCome.it ti mostriamo come addestrare il tuo gatto per andare in bagno.

Potrebbe interessarti anche: Come fare il bagno al mio gatto in casa
Passi da seguire:
1

La prima cosa da fare affinché il gatto usi il bagno è mettere la lettiera in questa stanza. Dovrai metterla vicino al water, così ogni volta che la usa si abituerà a entrare in quella zona di casa. Per cui una buona maniera di iniziare è mettere la lettiera dentro.

In questo primo passo non dovresti avere alcun problema, ogni volta che il gatto vorrà fare i suoi bisogni andrà in bagno dove la sua lettiera lo aspetta, probabilmente in un paio di giorni si adatterà.

Come addestrare il gatto per andare in bagno - Passo 1
2

Il passo successivo perché il gatto usi il water è togliere la lettiera dal pavimento. Pensa che il water è elevato e la lettiera al livello del pavimento, per risolvere questo ostacolo devi educare il gatto affinché poco a poco salga fino ad arrivare all'altezza del WC. Prendi un elenco telefonico, un'enciclopedia e in maniera progressiva solleva la lettiera fino a quando non si abitui a stare allo stesso livello del water.

Abbi cura e fai in modo che la lettiera sia ben sistemata sui libri o qualsiasi altro materiale poiché se è instabile il gatto potrebbe cadere ed è il tipo di esperienza che il tuo animale ricorderà. Quindi assicurati che la lettiera sia centrata su questa superficie che la eleva, perché il gatto farà fatica a imparare se si traumatizza.

3

Quando la lettiera sarà all'altezza del water, devi avvicinarla allo stesso. Ogni giorno di più, questo movimento deve essere progressivo, non puoi passare da un angolo a direttamente attaccata. Spingi ogni giorno la lettiera, finché un giorno non toccherà il water. Quando arriverà quel momento dovrai metterla sopra. Quando la metti sul WC assicurati nuovamente che sia ben posizionata affinché il gatto non abbia paura.

Dovrai iniziare a ridurre la quantità di sabbia perché si disabitui sia alle pietre che alla scatola. Quindi pian piano vai eliminando la sabbia fino a restare con un sottilissimo strato di non più di un paio di centimetri di altezza.

Come addestrare il gatto per andare in bagno - Passo 3
4

Nel prossimo passo devi tentare di cambiare la mentalità del felino dato che deve passare dal fare i bisogni in una cassa a farli all'interno del water. Qui ci sono varie alternative ma con una semplice bacinella che hai a casa potrai riuscirci. Potrai creare la tua lettiera con questo recipiente che metti nel WC e carta resistente per sopportare il peso del felino sotto il coperchio. Puoi mettere anche della sabbia affinché l'animale continui a sentirsi a suo agio e mantenere un certo ricordo della lettiera affinché li relazioni.

5

Ora dovrai fare un buco sulla carta che hai messo e togliere definitivamente la bacinella. Dopo diversi giorni che farà qui i suoi bisogni, sarà il momento di bucare la carta affinché i bisogni sprofondino nell'acqua. È una fase un po' complessa ma ti raccomandiamo calma e pazienza finché il felino non si sentirà comodo nel farlo.

Man mano che si abitua, potrai fare il buco della carta sempre più grande fino a non averne più e togliere anche la sabbia che metti sulla carta. Ricorda che il gatto deve abituarsi a farlo senza sabbia, quindi, in modo graduale devi rimuoverla per rafforzare la sua nuova attitudine.

Come addestrare il gatto per andare in bagno - Passo 5
6

Ogni volta che il gatto usa il WC dovrai tirare la catena. Ai gatti non piace per nulla orinare o defecare sui loro stessi bisogni, oltre a non essere igienico perché l'odore è molto forte. Quindi, tira la catena quando l'animale avrà usato il water, per il suo benessere e il tuo. E ricorda che per rafforzare questo atteggiamento devi dare un premio al gatto ogni volta farà i bisogni dentro così l'animale saprà di aver fatto qualcosa di buono e vorrà farlo nuovamente per ricevere la tua ricompensa.

In questo articolo di unCome ti diamo 6 consigli per educare un gatto che ti aiuteranno, con il tempo, a insegnargli le cose che gli indicherai.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come addestrare il gatto per andare in bagno, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Animali domestici.

Scrivi un commento su Come addestrare il gatto per andare in bagno

Ti è piaciuto l'articolo?

Come addestrare il gatto per andare in bagno
1 di 4
Come addestrare il gatto per andare in bagno

Torna su