Condividi

Come disinfettare il cellulare

 
Di Tamara Rigotti. 24 marzo 2020
Come disinfettare il cellulare

La pandemia del Coronavirus (virus COVID-19) sta mantenendo la popolazione mondiale al limite e, di fronte alla crescente ondata di contagio, la prevenzione sanitaria è il meccanismo di difesa più efficace e consigliato dai professionisti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità.

Le nostre mani, come ben sappiamo, sono una delle principali fonti di infezione, ma... Sapevate che il cellulare può contenere fino a 600 tipi di batteri ed essere più pericoloso di una tazza del water? Per tenere a bada i virus, da unCome ti spieghiamo come disinfettare il cellulare in maniera efficace.

Potrebbe interessarti anche: Come funziona un telefono cellulare

Consigli per disinfettare il cellulare

In tempi di quarantena, il nostro cellulare rappresenta uno strumento fondamentale per mantenerci in contatto con il mondo. Tuttavia, può anche diventare un cumulo di batteri, poiché non sempre maneggiamo i nostri telefoni con mani davvero pulite e spesso li esponiamo a zone sporche.

Il Coronavirus viene trasmesso principalmente da batteri acquisiti attraverso il contatto umano e in ambienti contaminati. Le vie respiratorie e le nostre mani sono i principali conduttori del virus, poiché i batteri vi si depositano più facilmente; per questo motivo l'igiene personale e la disinfezione degli oggetti che maneggiamo quotidianamente è essenziale. Prima di parlare in dettaglio di come pulire l'esterno del vostro cellulare, condividiamo con voi alcuni consigli di base che dovreste seguire prima di iniziare:

  • Spegni il telefono prima di iniziare.
  • Scollega il telefono da qualsiasi dispositivo di alimentazione e/o esterno.
  • Evita di spruzzare liquidi direttamente sulla superficie del telefono.
  • Segui questi passi per disinfettare il telefono almeno una volta al giorno.

Come pulire il cellulare da batteri e virus

La prima cosa da tenere in considerazione per evitare che il vostro cellulare sia infettato dai germi è l'importanza di proteggerlo; prima di tutto, dovete tenere le mani pulite e lavarle frequentemente con acqua, sapone e gel antibatterico.

Allo stesso modo, si dovrebbe evitare di lasciare il cellulare in giro, soprattutto nei luoghi pubblici. Non lasciare il telefono, ad esempio, sulla scrivania al lavoro. Una volta prese queste precauzioni, è necessario pulire e disinfettare il telefono almeno una volta al giorno. In questa semplice guida passo per passo spieghiamo come rimuovere batteri e virus dal telefono:

  1. Anche se questo primo passo è facoltativo, noi di unCome consigliamo di indossare guanti in lattice monouso per proteggersi.
  2. Quindi, spegni e scollega il telefono da qualsiasi dispositivo collegato (cuffie, caricabatterie, cavi USB o HDMI, ecc.)
  3. È conveniente rimuovere anche la batteria per evitare incidenti. Allo stesso modo, rimuovi la custodia.
  4. Consigliamo utilizzare un panno in microfibra ben pulito. Inumidirlo con alcool isopropilico (bagna un'estremità) e pulisci le zone di maggior contatto (lo schermo, l'altoparlante, i bordi, la cover) facendo movimenti circolari, senza esercitare molta pressione sullo schermo.
  5. Puoi utilizzare salviette disinfettanti contenenti il 70% di alcool isopropilico o un dischetto di cotone.
  6. Evita di usare panni soffici o di lana e di spruzzare liquidi direttamente sul cellulare.
Come disinfettare il cellulare - Come pulire il cellulare da batteri e virus

Come pulire la custodia del cellulare

Se vi state chiedendo come disinfettare il vostro cellulare, sappiate che la custodia è un elemento che non possiamo dimenticare, in quanto è a contatto con qualsiasi superficie potenzialmente contaminata. Tuttavia, è necessario rimuovere la custodia dal telefono prima di pulirlo per poterlo fare correttamente. Continuiamo a spiegare come pulire il telefono da virus e batteri concentrandoci sulla custodia:

  1. Se si tratta di una custodia trasparente, immergilo in un contenitore di acqua calda e sapone per piatti.
  2. Lascia la custodia sommersa per 30 minuti e poi risciacqualo con abbondante acqua.
  3. Se la custodia è molto ingiallita, immergila in acqua con un cucchiaio di bicarbonato di sodio e un poco di succo di limone. Lascia agire la miscela per mezz'ora e poi lavala con acqua e sapone detergente.
  4. Se invece la custodia del cellulare è in pelle, è necessario pulirla con un panno preferibilmente in microfibra.
  5. Inumidisci il panno con acqua e bagna alcool isopropilico in uno dei suoi angoli.
  6. Strofina omogeneamente la superficie, con maggiore intensità nelle zone con macchie.
  7. Quindi asciuga con un panno morbido.
  8. È possibile pulire le custodie sintetiche con un vecchio spazzolino da denti.
  9. Immergi lo spazzolino in un contenitore di sapone per piatti e poi strofina la superficie della custodia con un movimento circolare per rimuovere macchie e impurità.
  10. Lava la custodia con acqua fredda e asciuga con un panno morbido e pulito.

Se la vostra custodia è vecchia di molti mesi ed è sporca da molto tempo, è meglio procurarsene un'altra, in quanto troverete opzioni molto economiche che vi permetteranno di utilizzare il vostro cellulare con maggiore sicurezza. Inoltre, da unCome vi consigliamo di visitare questo articolo su Come fare un disinfettante fai da te per eliminare virus e batteri da altre aree della vostra casa e il resto delle vostre cose.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come disinfettare il cellulare, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Elettronica.

Scrivi un commento su Come disinfettare il cellulare

Ti è piaciuto l'articolo?

Come disinfettare il cellulare
1 di 2
Come disinfettare il cellulare

Torna su