Condividi

Come stimolare l'eiaculazione femminile

Di Giorgio Gattoni. Aggiornato: 16 gennaio 2017
Come stimolare l'eiaculazione femminile
Immagine: peoplejam.com

L'eiaculazione femminile, conosciuta con la parola inglese squirt, è per molti uomini e donne qualcosa di completamente sconosciuto. Solo in tempi recenti ricerche scientifiche hanno appurato che le donne, grazie a delle stimolazioni specifiche possono raggiungere l'orgasmo eiaculando e non solo perdendo un poco di urina, come si pensava in precedenza. Ora sappiamo che è possibile. Avete sperimentato qualche volta questo tipo di orgasmo? Volete sapere come si sitymola l'eiaculazione femminile? Su uncome.it ve lo spieghiamo passo passo.

Potrebbe interessarti anche: Trucchi per ritardare l'eiaculazione
Passi da seguire:
1

Tutte le donne hanno la capacità di eiaculare, però poche ci riescono davvero, per il semplice motivo che per riuscirci bisogna stimolare il punto G, cioè la prostata femminile, dove non solo si nasconde la possibilità di provare orgasmi intensi ma anche di emettere liquido. Per questo il primo passo per vivere questa esperienza è identificare l'ubicazione del punto G.

2

Trovare il punto G è piú facile di ciò che pensi, puoi farlo da sola o con il tuo ragazzo. Scopri come passo passo in questo articolo.

3

Una volta trovato il punto G, bisognerà imparare a stimolarlo. Massaggia delicatamente, lasciati trasportare dall'eccitazione, premi un pó sul punto G e lascia, vai provando vari tipi di stimolazione, ognuno funziona alla sua maniera. All'inizio ti potrà sembrare strano, magari proverai una leggera pressione sulla vescica, per questo è molto importante continuare, perché man mano che seguite i piacere si diffonderà in maniera sempre più intensa.

4

Usate l'immaginazione come fate normalmente masturbandovi, puó essere che le prime volte che stimolate il punto G, raggiungiate orgasmi potenti ma senza eiaculare. Per ottenere lo squirt basta allenare tutti i muscoli della parte coinvolta.

5

Quando stimolare il punto G, dovrete farlo con ritmo, allo stesso modo di quando vi masturbate o fate sesso. Fate prove, cambiate ritmo, maniera e intensità della stimolazione e allo stesso tempo esercita i tuoi muscoli pelvici. Questo si ottiene contraendoli e rilasciandoli, come se stessi trattenendo la pipí. Fallo mentre ti stai toccando il punto G con intensità, senza perdere la concentrazione.

6

Quando senti che l'orgasmo si sta avvicinando dovrai togliere rapidamente il dito e man mano che il piacere si fa intenso, spingi, e sentirete un rivolo scendere per la vagina, continuate a spingere, starà per uscire, vivi la sensazione al massimo: sei riuscita ad avere una eiaculazione!

7

Ottenere l'eiaculazione femminile richiede pratica e stimoli, se le prime volte non riuscite continuate a provare, poiché quando meno ve lo aspetterete arriverete a questo incredibile livello di piacere che vi porterà ad un nuovo livello di sperimentazione sessuale. Volete perdervi questa opportunità??

Se desideri leggere altri articoli simili a Come stimolare l'eiaculazione femminile, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Relazioni sentimentali.

Scrivi un commento su Come stimolare l'eiaculazione femminile

Ti è piaciuto l'articolo?

Come stimolare l'eiaculazione femminile
Immagine: peoplejam.com
Come stimolare l'eiaculazione femminile

Torna su