Condividi

Come funziona l'impianto sottocutaneo contraccettivo

 
Di Chiara Perretti. Aggiornato: 14 settembre 2017
Come funziona l'impianto sottocutaneo contraccettivo
Immagine: ostetriciaeginecologia.sm

L'impianto sottocutaneo è un tipo di contraccettivo ormonale per le donne che non vogliono una gravidanza per un periodo di tempo. È una cannula di plastica molto sottile, piccola e lunga. Questa bacchetta libera nel flusso sanguigno in maniera continua un componente ormonale che impedisce l'ovulazione. Questo impianto si mette durante i primi giorni della mestruazione, sotto la pelle e sotto anestesia locale. Su unCome.it ti mostriamo come funziona l'impianto sottocutaneo contraccettivo.

Passi da seguire:
1

Innanzitutto, occorre dire che l'apposizione dell'impianto sottocutaneo non è dolorosa. Il compito di questo impianto è impedire l'ovulazione, cambiando il muco uterino rendendolo più denso e così modifica la capacità dell'utero di conservare l'embrione.

L'impianto ha una efficacia del 99%, anche se diminuisce se aumenti di peso o se lo porti più tempo del dovuto. La sua efficacia non diminuisce se hai vomito o diarrea, come succede con la pillola anticoncezionale.

Come funziona l'impianto sottocutaneo contraccettivo - Passo 1
2

L'impianto di contraccezione sottocutaneo ha qualche vantaggio:

  • Ha una durata tra 3 e 5 anni ma può essere rimosso prima.
  • Comodo e invisibile, può essere utilizzato anche quando si è in pieno allattamento.
  • Dopo averlo tolto, si recupera la fertilità più rapidamente.
  • Può essere utilizzato da donne che non possono prendere estrogeni poiché contiene solo progestinici.
  • Può utilizzarlo ogni donna, a qualsiasi età e che abbia avuto o meno gravidanze.
3

Ti mostriamo gli svantaggi che può avere l'impianto contraccettivo sottocutaneo:

  • Cicli più irregolari, poiché contiene solo un ormone.
  • Non protegge dalle malattie sessualmente trasmissibili.
  • Leggero aumento di peso, ritenzione idrica e acne.
  • Problemi locali nella zona dell'impianto.
  • Rischio di cisti ovariche.
  • Mal di testa o emicranie.
  • Non adatto per le donne con problemi di circolazione, cardiaci, che possono essere incinte, ecc.
  • Parla con il medico se si verifica un'infezione nella zona o se l'impianto esce.
  • È efficace dal settimo giorno dalla collocazione, nel frattempo dovrai usare un metodo barriera.
  • In alcuni casi può provocare depressione.
  • È uno dei metodi contraccettivi più costosi.
  • Il sovrappeso limita la sua efficacia.
  • Alcuni medicinali possono incidere sull'efficacia, consulta il medico al riguardo.
Come funziona l'impianto sottocutaneo contraccettivo - Passo 3

Se desideri leggere altri articoli simili a Come funziona l'impianto sottocutaneo contraccettivo, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Relazioni sentimentali.

Consigli
  • Prima di prendere la decisione di utilizzare l'impianto sottocutaneo come metodo di contraccezione, parlane con il medico.

Scrivi un commento su Come funziona l'impianto sottocutaneo contraccettivo

Ti è piaciuto l'articolo?

Come funziona l'impianto sottocutaneo contraccettivo
Immagine: ostetriciaeginecologia.sm
1 di 3
Come funziona l'impianto sottocutaneo contraccettivo

Torna su