Condividi

Come togliere i nodi dal pelo del gatto

Di Silvia Gennaro. Aggiornato: 19 luglio 2017
Come togliere i nodi dal pelo del gatto

I gatti ci pensano da soli a farsi belli e per questo, normalmente, non dobbiamo preoccuparci né della loro pulizia né di spazzolarli. Ciò nonostante alcune volte, o perché si sono trascurati o perché il pelo è un po’ disidratato, può capitare che si formino dei nodi che non solo gli danno un aspetto trasandato, ma gli impediscono di pulirsi da soli. In questo articolo noi di UnCome vogliamo spiegarti come togliere i nodi dal pelo del gatto e così aiutarti a prenderti cura del tuo felino.

Passi da seguire:
1

Se il gatto ha il pelo lungo, è necessario spazzolarlo ogni giorno. È importante eseguire questo lavoro per almeno cinque minuti e farlo bene, spazzolando il pelo dalla radice, altrimenti i nodi si formeranno lo stesso. Per compiere l’operazione serve una spazzola dalle punte metalliche detta cardatore o slanatore. Sono in commercio vari modelli di cardatori di ultima generazione. Questi permettono di eliminare il 90% del pelo morto senza che il mantello s’indebolisca o danneggi.

Come togliere i nodi dal pelo del gatto - Passo 1
2

Se il gatto ha il pelo corto è più facile mantenerlo pulito. Basta spazzolarlo due o tre volte a settimana. In questo caso è preferibile usare un pettine dalle punte di gomma o un guanto di camoscio; solitamente più il pelo è liscio e più le setole dovranno essere morbide.

Come togliere i nodi dal pelo del gatto - Passo 2
3

Se nonostante tutto si è formato qualche nodo al pelo del gatto è preferibile scioglierlo con le dita e un po’ di pazienza. Se dopo un paio di minuti non si riesce nell’intento, è preferibile tagliare l’intero nodo con una forbicina dalle punte arrotondate per evitare di far male al gatto.

4

Se solitamente fate il bagnetto al vostro gatto, si può evitare la formazione di nodi usando un balsamo dopo lo shampoo. In questo modo il pelo sarà più morbido e sarà difficile che il pelo si aggrovigli. Ti invitiamo a leggere il nostro articolo di UnCome su come fare il bagno al tuo gatto in casa, in modo tale da essere ben preparato e sapere cosa fare.

5

Se vuoi verificare che il pelo del tuo gatto sia libero dai nodi, queste sono le zone in cui abitualmente di formano:

  • Ascelle
  • Dietro le orecchie
  • Dietro le cosce
6

È importante abituare il gatto ad essere pettinato fin da cucciolo. In questo articolo troverai consigli su come curare il pelo del tuo gatto. La formazione diffusa di nodi può portare a dover tosare tutto il pelo. Quest’operazione va fatta dal veterinario e a volte il gatto deve essere leggermente sedato.

7

Se avete un amico felino e volete saperne di più sul suo pelo, date un'occhiata a questi articoli che vi proponiamo:

Se desideri leggere altri articoli simili a Come togliere i nodi dal pelo del gatto, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Animali domestici.

Scrivi un commento su Come togliere i nodi dal pelo del gatto

Ti è piaciuto l'articolo?

Come togliere i nodi dal pelo del gatto
1 di 3
Come togliere i nodi dal pelo del gatto

Torna su