Condividi

Come tenere un pesce pagliaccio

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 26 ottobre 2017
Come tenere un pesce pagliaccio

Da quando il film "Alla ricerca di Nemo" ce l'ha presentato, il pesce pagliaccio è diventato uno degli animali domestici preferiti dai più piccoli. La verità è che averne cura in un acquario non sarà molto difficile e stiamo parlando di una delle specie con più prospettiva di vita. Seguendo alcuno orientamenti, l'animale potrà vivere in casa fino a 15 anni e quindi su unCome.it ti insegniamo come tenere un pesce pagliaccio.

Potrebbe interessarti anche: Come prendersi cura di un pesce rosso

L'acquario adatto per il pesce pagliaccio

Se vogliamo che il pesce pagliaccio sia il più felice possibile, è meglio ricreare il suo habitat naturale rendendolo il più simile possibile alle acque tropicali e salate in cui nuota questo animale.

È proprio questa condizione di pesce tropicale ciò che rende necessario un acquario con piante adeguate e un fondo realizzato con corallina, una sabbia bianca che in realtà è corallo eroso e frantumato. Inoltre, la temperatura dell'acqua deve essere mantenuta tra i 24 e i 28 gradi centigradi.

Anche le dimensioni dell'acquario vanno prese in considerazione perché per ogni pesce pagliaccio dovremo avere 75 litri di acqua, quindi si deve effettuare il calcolo se li vogliamo in coppia o addirittura insieme ad altri esemplari.

Come tenere un pesce pagliaccio - L'acquario adatto per il pesce pagliaccio

Alimentazione per il pesce pagliaccio

Nonostante le sue dimensioni, devi tenere presente che il pesce pagliaccio è un predatore, ama inseguire le prede e, pertanto, è un carnivoro. Inoltre richiede alcuni apporti vegetali che potrai inserire nella sua dieta.

Il cibo va fornito senza che si fermi la corrente nell'acqua, per favorire l'istinto predatore e sia invitato all'inseguimento. Tra le cose che può mangiare il pesce pagliaccio, al limite di un cibo secco equilibrato, si trovano:

  • le cozze
  • i cardidi
  • il pesce morbido
  • il polpo
  • i gamberetti
  • i fegatini di pollo
  • i vermi
  • gli spinaci bolliti.

Comportamento del pesce pagliaccio

Il pesce pagliaccio è un pesce molto attivo e avere nell'acquario degli anemoni, loro eterni compagni, lo manterrà molto occupato in quanto si impegnerà a fondo nel prendersi cura e mantenere il suo rifugio. In questo modo sarà più tranquillo ed eviterà la noia.

È un animale molto legato al suo territorio ma questa specie agisce in maniera gerarchica, quindi i pesci più grandi rimarranno accanto agli anemoni più grandi ed i piccoli vivranno nei più piccolini.

Attenzione se decidiamo di far vivere il pesce pagliaccio con altri pesci. Anche se esistono molti tipi, in generale la specie è estremamente pacifica, ma può soffrire l'aggressione di altri pesci, per cui è meglio farsi consigliare dal negozio di animali.

Infine, è molto importante, se depongono le uova, la supervisione di un adulto poiché dovremo trasferire le uova in un altro acquario, per evitare che gli altri pesci se le mangino.

Come tenere un pesce pagliaccio - Comportamento del pesce pagliaccio

Se desideri leggere altri articoli simili a Come tenere un pesce pagliaccio, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Animali domestici.

Scrivi un commento su Come tenere un pesce pagliaccio

Ti è piaciuto l'articolo?
2 commenti
Sua valutazione:
Manuel
ma il pesce pagliaccio e` d’acqua fredda?
Eugenio
Ho un Pesci pagliaccio in un acquario di 2 litri mezzo con 2 rocce vive adatto all'acquario con un temperatura 26 gradi una luce blu per la notte più la luce normale dell'acquario il fondale con sassolini di corallo medio faccio ebene!

Come tenere un pesce pagliaccio
1 di 3
Come tenere un pesce pagliaccio

Torna su