Condividi

Come si riproducono le lumache

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 26 ottobre 2017
Come si riproducono le lumache

È noto che la maggior parte delle lumache sono ermafrodite, ciò significa che hanno sia il pene che l'apparato riproduttivo femminile. Tuttavia ci sono altre classi di lumaca che sono solo maschio o femmina. Indipendentemente dal genere, una lumaca non può fecondarsi da sola, per cui ha bisogno di un compagno per potersi riprodurre. Ma come si riproducono le lumache? A seguire unCome ti svela in dettaglio ciò che per molti resta un mistero.

Periodi di accoppiamento

Per quanto riguarda il momento ideale per riprodursi, questi molluschi invertebrati preferiscono la primavera e l'autunno perché il clima tende a essere più temperato, ma anche molto umido. Con un'aspettativa di vita da 5 a 7 anni, dopo aver superato i 6 o 8 mesi di età la lumaca si definisce matura sessualmente.

Come si riproducono le lumache - Periodi di accoppiamento

Gioco di seduzione

In primo luogo, inizia il corteggiamento tra due lumache. Questo gioco di seduzione si presenta con i molluschi che si spostano in cerchio uno intorno all'altro palpandosi con la bocca, ed è così che allacciano i loro corpi. Per quanto assurdo possa sembrare, anche le lumache giocano ai preliminari durante il processo di accoppiamento, che dura circa 20 minuti. Questi animali hanno bisogno di esercitarsi prima di copulare e per questo si avvalgono del dardo calcareo della loro morfologia, situato all'interno del foro genitale.

La copulazione

Durante la copulazione, una delle lumache inserisce il dardo all'apparato riproduttivo femminile dell'altra ed entrambi aspettano che questo si installi nella sacca della vagina.

Nelle lumache la riproduzione è estremamente lunga, con una durata tra 10 e 12 ore. Ciò si deve al fatto che, trascorso questo tempo, gli ovuli sono maturi e pronti a ricevere gli spermatozoi con i quali poter realizzare la fecondazione.

Durante la riproduzione, che di produce di notte, entrambe le lumache si scambiano catene di DNA sotto forma di carbonato di calcio. Ricevendole nell'apparato riproduttivo femminile, queste si sciolgono e rilasciano lo sperma. Dopo 10 o 12 ore, gli ovuli maturano e accettano gli spermatozoi, come menzionato, e questa azione fa sì che entrambe le lumache rimangano fecondate, formando uova al loro interno.

Le uova

Dopo 15 o 20 giorni, le lumache scavano un buco sotto terra con la testa e il piede in cui vanno depositando le uova fecondate, rendendolo un nido. I molluschi espellono tra 50 e 80 uova di circa 3 mm dagli orifizi genitali in questo buco. Altre specie di lumaca possono deporre circa 200 uova, come le lumache cinesi, e addirittura 700 come le lumache africane Achatina.

Nascita

Infine, dopo 16 o 30 giorni le uova riescono a schiudersi e nascono i piccoli, che rimangono nel nido per 3 o 5 giorni fino a quando escono. Per poter uscire all'esterno, divorano la membrana che riveste le uova, la quale apporta le proteine e i sali minerali, così come la terra che copre il nido. È qui che le lumachine iniziano il ciclo della vita.

Come si riproducono le lumache - Nascita

La riproduzione di altre specie

Se sapere come si riproducono le lumache ti sembra curioso, allora non puoi perderti alcuni articoli in cui ti spieghiamo il processo di riproduzione di altri animali. Scopri come si riproducono gli squali e impara un po' di più sul mondo naturale.

E se vuoi sapere altre curiosità del mondo animale, scopri nel nostro articolo qual è l'animale marino più grande del mondo.

Come si riproducono le lumache - La riproduzione di altre specie

Se desideri leggere altri articoli simili a Come si riproducono le lumache, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Il mondo degli animali.

Scrivi un commento su Come si riproducono le lumache

Ti è piaciuto l'articolo?
Come si riproducono le lumache
1 di 4
Come si riproducono le lumache

Torna su