Condividi

Come addestrare un pitbull

 
Di Chiara Perretti. Aggiornato: 30 ottobre 2017
Come addestrare un pitbull

I pitbull sono cani con molta energia e considerati una razza pericolosa, tuttavia sono animali facilmente addestrabili se si segue una routine di addestramento fin dai primi giorni in cui ce l'hai con te. C'è una serie di trucchi che può aiutarti a educare il pitbull per farti obbedire e perché abbia abitudini corrette e prevedibili. In questo articolo di unCome ti mostriamo come addestrare un pitbull e far sì che la vostra relazione e convivenza sia la più tranquilla possibile.

Potrebbe interessarti anche: Come addestrare uno yorkshire
Passi da seguire:
1

L'ideale è provare ad addestrare un pitbull quando è cucciolo poiché, così, da piccolo potrà acquisire le conoscenze fondamentali per poter convivere facilmente. Quando sono cuccioli, gli animali (come i bambini) sono come spugne che assorbono tutte le informazioni che ricevono, per cui è importante, se puoi, iniziare a trasmettere i valori fin dai primi giorni di convivenza. Il pitbull, al contrario di quanto molti credono, è una razza molto obbediente e fedele, per cui potrai riuscire ad avere un rapporto molto soddisfacente con il tuo animale da compagnia.

In questo video di unCome ti mostriamo com'è un pitbull.

Come addestrare un pitbull - Passo 1
2

Prima di entrare nel merito dobbiamo indicarti che per educare un pitbull è adeguato farlo dopo averlo portato a camminare. Il motivo è che si tratta di una razza molto forte e che necessita di bruciare energie per poter stare più tranquilla. Se lo porti a fare una passeggiata e giochi con lui con un pallone, riuscirai a renderlo più tranquillo e predisposto per mostrargli le indicazioni dell'addestramento. Quindi approfitta dopo averlo portato a passeggiare per fare le prime lezioni.

Come addestrare un pitbull - Passo 2
3

Per cominciare con l'addestramento del pitbull l'essenziale, perché acquisisca le conoscenze che vuoi trasmettergli, è favorire il rafforzamento positivo; in altre parole, ogni volta che fa ciò che gli chiedi, dagli un premio. In questo modo assocerà ciò che gli stiamo chiedendo con qualcosa di buono e lo farà ogni volta che glielo chiederai. Allo stesso modo, quando fa qualcosa di sbagliato devi farglielo notare con rinforzi negativi: ignorarlo, punirlo per un attimo chiudendolo in una stanza, eccetera. Così capirà che non deve farlo più.

Come addestrare un pitbull - Passo 3
4

Uno dei principali problemi nel cercare di addestrare un pitbull è che si tratta di una razza molto dominante e, ogni volta che potrà, cercherà di mettersi al di sopra di te. Per cui, è importante stabilire che il dominio è tuo affinché si renda conto che il leader sei tu e non lui; in questo modo ti ubbidirà rapidamente. Per riuscire a posizionarti come capo della casa puoi seguire questi orientamenti:

  • Correggi le sue azioni ogni volta che fa male, fallo rapidamente e in maniera concisa affinché comprenda che il capo sei tu. Ciò è molto semplice da fare con l'ausilio di un guinzaglio, nel passo 6 ti dettagliamo come fare.
  • Di' "No" alle situazioni da correggere dentro casa. Se per esempio tende a salire sul divano e non vuoi che lo faccia, diglielo tutte le volte necessarie mantenendo la tua energia forte e concisa.
  • Non lasciare che entri per primo a casa. Ogni volta che tornate dalla passeggiata e apri la porta, vedrai come il cane cercherà di insinuarsi per entrare per primo: questo è un segnale di dominio che devi evitare entrando tu per primo.
Come addestrare un pitbull - Passo 4
5

Se il pitbull tende ad abbaiare molto è importante correggere questa abitudine dicendo, sin dall'inizio, un "No" categorico. Affinché questo animale domestico comprenda l'ordine esatto puoi abbinarlo prendendogli il grugno e chiudendogli la bocca, non essere molto brusco né violento, è solo un gesto perché comprenda ciò che gli chiedi. Quando togli le mani e smette di abbaiare è il momento di dare il rafforzamento positivo affinché comprenda del tutto ciò che gli stiamo dicendo. Soprattutto, evita di essere violento o di diventare nervoso chiudendogli il muso: il cane deve capire ciò che avviene senza generare una situazione tesa.

Come addestrare un pitbull - Passo 5
6

Uno dei modi più attuabili di potere addestrare un pitbull è con l'uso del guinzaglio; con esso puoi correggere gli atteggiamenti del cane e dirigerlo dove vuoi. Il primo passo è fare in modo che il guinzaglio non tiri, lasciargli spazio e libertà affinché l'animale vada dove vuole ma quando mostra un atteggiamento che non ti piace, abbaia, cammina troppo distante da te, eccetera, lì dovrai dare uno strattone secco accompagnato da un autoritario "No". Per le prime volte si raccomanda anche di portare dolciumi per cani per riuscire a rinforzare e fargli associare ciò che gli stai chiedendo.

Oltre a usare il guinzaglio quando andate a camminare, puoi metterlo al principio a casa per insegnarli che non deve salire sul divano, sul letto, eccetera. Per farlo è sufficiente dedicare qualche minuto ogni giorno e mettere il cane davanti al sofà, per esempio. Quando vedi che sta per salire dai uno strattone secco al guinzaglio con un "No" perché comprenda cosa vuoi.

Come addestrare un pitbull - Passo 6
7

Affinché un pitbull stia bene con gli altri cani serve anche dedicare un po' di tempo all'addestramento. Durante le passeggiate lascia che il cane interagisca con altri animali perché si abitui alla presenza abituale di altri cani nella sua vita. Come abbiamo detto, la personalità di questa razza è molto dominante per cui cercherà sempre di essere al di sopra degli altri cani, cosa che, a seconda dell'altro in questione, andrà bene o male. Pertanto, è probabile che il tuo animale non si trovi bene con le razze più autoritarie, quindi non forzare la situazione.

Per riuscire ad abbassare un po' il dominio del pitbull è importante fare alcuni esercizi che aiuteranno a tale scopo. Un elemento molto positivo è presentare i due cani in un territorio neutrale e quando inizi a farli passeggiare, che vadano in parallelo, nessuno davanti all'altro. Quando vedi che funziona bene puoi liberare i cani dai guinzagli e lasciare che si annusino, al minimo incidente che vedi, metti il guinzaglio e correggilo affinché comprenda che non deve farlo; ma se fa bene, premialo con un dolciume.

Come addestrare un pitbull - Passo 7

Se desideri leggere altri articoli simili a Come addestrare un pitbull, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Animali domestici.

Scrivi un commento su Come addestrare un pitbull

Ti è piaciuto l'articolo?

Come addestrare un pitbull
1 di 8
Come addestrare un pitbull

Torna su