Condividi

Come tenere la contabilità senza un contabile

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 13 settembre 2017
Come tenere la contabilità senza un contabile
Immagine: bcnanuncis.cat

Gestire rigorosamente la nostra contabilità, sia a livello personale che nel caso di un'attività, è essenziale per raggiungere gli obiettivi economici che ci proponiamo e portare avanti i nostri progetti in modo adeguato. Per riuscirci normalmente ci avvaliamo dei servizi di un contabile, ma quali sono le opzioni quando vogliamo prescindere da questo professionista? Su unCome.it ti spieghiamo come tenere la contabilità senza un contabile.

Potrebbe interessarti anche: Come tenere la contabilità del mio taxi
Passi da seguire:
1

Se desideri risparmiare denaro e rinunciare a pagare i servizi di un contabile ma non ritieni di poter condurre tu stesso la contabilità, l'alternativa migliore è optare per un gestore di contabilità online. Questi servizi ti consentono di ricevere consulenza e soluzioni contabili e fiscali per persone fisiche e giuridiche ai migliori prezzi e senza l'obbligo di spostarti. Si tratta di un'opzione perfetta per chi apprezza la praticità, il risparmio e l'efficienza.

2

Se decidi di condurre da te la contabilità senza l'aiuto di un professionista o di un gestore contabile online, è importante tenere presente che l'ordine è fondamentale.

In primo luogo ti raccomandiamo di tenere un libro contabile in cui appuntare quotidianamente tutte le entrate e uscite. Così potrai registrare i dati contabili di base per mantenere i tuoi conti chiari.

3

La realizzazione di bilanci in modo frequente è altrettanto importante per tenere la contabilità senza un contabile, perché ci permetterà di stabilire la totalità delle entrate e delle uscite e di individuare eventuali irregolarità nella contabilità. Puoi farlo settimanalmente o mensilmente a seconda delle tue attività.

4

È anche importante tenere un registro di tutte le spese fisse che hai su base mensile e che non possono essere ignorate: acqua, luce, telefono, pagamento dei salari se si tratta di un'attività o se hai dipendenti a tuo carico, ecc devono essere inclusi in questo settore.

5

È possibile tenere da solo questi registri e, al momento opportuno, affidarsi a un consulente contabile per chiarire eventuali dubbi o realizzare i pagamenti fiscali. Puoi scegliere un contabile o ricorrere a un gestore online per portare a termine con successo questo compito.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come tenere la contabilità senza un contabile, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Economia e affari.

Scrivi un commento su Come tenere la contabilità senza un contabile

Ti è piaciuto l'articolo?

Come tenere la contabilità senza un contabile
Immagine: bcnanuncis.cat
Come tenere la contabilità senza un contabile

Torna su