Condividi

Come intervenire per prolungare la fase luteale

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 16 gennaio 2017
Come intervenire per prolungare la fase luteale

La fase luteale è il periodo durante il ciclo mestruale della donna, tra l'ovulazione e la mestruazione. La fase luteale può durare da 10 a 17 giorni. Se la fase luteale di una donna dura meno di 10 giorni, questa fase è classificata come luteale difettosa. Questa è una vera preoccupazione perché se la fase luteale della donna è troppo breve, il rivestimento dell'utero si rompe prima che un ovulo fertilizzato possa essere creato sulla parete uterina. È possibile estendere la durata di questa fase utilizzando diversi metodi.

Potrebbe interessarti anche: Trucchi per far arrivare il ciclo
Passi da seguire:
1

Verifica se i tuoi problemi di fertilità sono causati da un difetto della fase luteale . Un medico può misurare i livelli di progesterone, che è la principale causa della malattia. Questa prova va effettuata negli ultimi sette giorni di ovulazione.

2

Un grafico sulla tua fertilità. Porta un registro dei cicli di fertilità mediante l'utilizzo di diversi fattori, tra cui la temperatura di tutti i giorni, per sapere quando ovuli.

3

Parla con il medico di trattamenti per prolungare la fase luteale in modo da migliorare le possibilità di avere una gravidanza che vada a buon termine.

4

Prendi la vitamina B6 quotidianamente. Una dose sicura richiede tra 50 mg e 200 mg al giorno. Comincia con una dose inferiore e aumentala ogni mese. Prendere vitamina B6 tutti i giorni per un mese ti aiuterà a prolungare la fase luteale.

5

Acquista la crema di progesterone e applicala due volte al giorno. Usa tra 1/4 a 1/2 cucchiano e applicala in luoghi alternativi ogni giorno. Può essere utilizzata sul petto, collo, parte interna del braccio e superficie interna della coscia. Per conseguire risultati migliori, usala dalla data dell'ovulazione fino alla 10 settimana della gravidanza o mestruazione.

6

Chiedi una ricetta al medico. L'ultima novità che utilizzano le donne in generale è Clomid, un medicinale orale noto per aiutare le donne che hanno problemi di fertilità. Il periodo durante il quale si deve assumere il medicinale dipende dalle raccomandazioni del medico.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come intervenire per prolungare la fase luteale, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Relazioni sentimentali.

Scrivi un commento su Come intervenire per prolungare la fase luteale

Ti è piaciuto l'articolo?

Come intervenire per prolungare la fase luteale
Come intervenire per prolungare la fase luteale

Torna su