Condividi

Come curare la clamidia

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 8 settembre 2017
Come curare la clamidia

La clamidia è una delle malattie a trasmissione sessuale più comuni. È causata da un batterio, il cosiddetto Chlamydia trachomatis, che può interessare uomini e donne, poiché viene trasmesso dal contatto sessuale vaginale, anale e orale. Inoltre, le persone colpite da clamidia possono anche non presentare sintomi all'inizio, visto che questi insorgono diverse settimane dopo il contagio. In questo articolo di unCome ti spieghiamo nel dettaglio come curare la clamidia.

Potrebbe interessarti anche: Quali sono i sintomi della clamidia
Passi da seguire:
1

Per curare la clamidia, la prima cosa che devi fare è recarti dal tuo specialista di fiducia affinché prelevi dei campioni dalla zona interessata e possa determinare se hai un'infezione da clamidia o no.

2

Nel caso in cui tu abbia contratto un'infezione da clamidia, lo specialista procederà a prescriverti un trattamento antibiotico per la cura. Questo tipo di medicinale uccide i batteri che causano la clamidia presenti nel nostro corpo.

3

Gli antibiotici che in genere si prescrivono per curare e debellare la clamidia sono una dose singola di azitromicina o due pastiglie al giorno per una settimana di doxiciclina. È importante seguire scrupolosamente le prescrizioni mediche affinché la cura sia efficace e l'infezione da clamidia guarisca definitivamente. Se, una volta terminato il trattamento, i sintomi persistono, è necessario consultare di nuovo lo specialista.

4

Trattandosi di una malattia a trasmissione sessuale, i partner delle persone contagiate da clamidia dovranno fare accertamenti e farsi curare da un esperto quanto prima, anche se non sentono alcun tipo di sintomo. Così si evita il rischio di ricontrarre l'infezione.

5

Inoltre, le persone con clamidia non devono avere rapporti sessuali almeno fino a 7 giorni dopo aver terminato il trattamento per la cura.

6

Per assicurarsi che l'infezione è stata completamente debellata, p consigliabile che sia gli uomini che le donne che hanno contratto la clamidia facciano dei test clinici dopo il trattamento.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come curare la clamidia, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Relazioni sentimentali.

Consigli
  • L'uso del preservativo è il modo più efficace e sicuro di evitare il contagio di qualsiasi malattia a trasmissione sessuale.
  • Vai dal tuo specialista minimo una volta all'anno per fare gli esami di controllo e assicurarti che vada tutto bene.

Scrivi un commento su Come curare la clamidia

Ti è piaciuto l'articolo?

Come curare la clamidia
Come curare la clamidia

Torna su