Condividi

Come riutilizzare le magliette

Di Valentina. Aggiornato: 18 ottobre 2017
Come riutilizzare le magliette
Immagine: 4blog.info

Avete voglia di cambiare look e di comprarvi qualcosa di sfizioso, ma non avete soldi da spendere? Sicuramente ricorderete di avere in fondo al vostro armadio delle magliette vecchie, che non indossate più perché fuori moda, usurate, troppo strette o troppo larghe per il vostro fisico attuale, legate ad un ricordo che preferite cancellare. Ma perché non trasformarle, impreziosendole con perline, applique, bottoncini, pezzi di stoffa, colori nuovi, dare loro un'altra forma ed aspetto, creando così un nuovo guardaroba come foste delle stiliste di moda? Le vostre creazioni saranno esclusive e personalissime, originali come voi, potrete mostrare il vostro io profondo tramite il look che avrete inventato stimolando la fantasia. Su www.uncome.it vi diamo qualche dritta su come riutilizzare le magliette vecchie, dopo avervi già indirizzate sul modo di rinnovare una blusa.

Potrebbe interessarti anche: Come allargare i pantaloni
Passi da seguire:
1

Si può ad esempio aggiungere un elastico in vita per creare un vestito estivo, oppure si può tagliare per aggiungere delle frange, o ancora si può si può inserire una zip per personalizzare la maglietta. Si possono mettere delle spille da balia, trasformare la maglia in un monospalla con decorazione o aggiungere un drappeggio... Insomma, il cambio di stagione può essere un'ottima occasione per rinnovare con gusto il proprio guardaroba senza tirare fuori un euro!

2

Una prima idea che vi forniamo è quella di modificare una t-shirt bianca usando del tulle rosso, dei bottoni neri ed un pennarello per stoffa per far fiorire un prato di papaveri. Un'altra proposta è quella di usare feltro colorato, ago, filo ed aggiungere dettagli femminili o ironici alla maglietta se ha dei colori spenti o alla canotta se ha un taglio un pò mascolino. Esistono nastri adesivi per stoffa che permettono di applicare decorazioni su un tessuto solo stirando il capo. La t-shirt per tutti i giorni un pò casual può essere trasformata in glamour con una spilla da balia dorata.

3

Una canottierina bianca può diventare un top tagliando il fondo della t-shirt a strisce di 2 cm di larghezza, per poi annodarle a due a due nella parte superiore del top, fino a raggiungere la lunghezza desiderata; si tagliano infine le parti in eccedenza. Se invece si ha uno stile più classico, si può personalizzare una canottiera praticando dei tagli in cui far passare del nastro colorato; per chiudere si deve annodare il nastro in un fiocco e appuntare con una spilla da balia: si può così cambiare il nastro e provare sempre colori diversi. Una maglietta informe o di una taglia troppo abbondante può diventare un top allegro e sexy. Si deve tagliare la t-shirt dal collo fino alla cucitura sotto al braccio opposto, per ottenere un top monospalla, poi si deve rimuovere qualche centimetro di stoffa dal fondo; con la striscia ottenuta si può ceare una rouche da applicare sullo scollo del top.

4

Dalle texture delle t-shirt di cotone si possono ricavare delle strisce di tessuto che si possono lavorare come se si trattasse di un nastro o di un filo di lana, perciò, aprendo una maglietta dai lati e tagliando a strisce di 2-3 cm e tirando la striscia dalla parte della lunghezza, si ottengono nastrini da unire insieme con nodini in modo da realizzare una specie di matassa. Se la maglietta è ancora perfettamemte aderente ma c'è una macchia incancellabile o un buco, si può abbellire con applicazioni in panno, toppe colorate, fiori di raso, nastrini, fiocchi, pizzo, tutto generato dall'immaginazione e dalla manualità. Si possono anche aggiungere delle vecchie cerniere per rendere la t-shirt molto trendy.

5

Se si è macchiata una maglietta blu con la candeggina sul davanti, si può procurare un pezzo di tulle rosa, delle perline od altro e applicare sotto la macchia come se si trattasse di un tutù da ballerina, prendere quindi un cottonfioc, bagnarlo con la candeggina e picchiettare la macchia delicatamente, disegnando qualcosa in modo che sembri un costume da danza. Ci si può inoltre procurare un pezzetto di pannolenci rosso, rosa, giallo, ritagliare dei cuoricini di diverse grandezze, disporli sulla maglietta per coprire la macchia. I cuori si possono applicare con un paio di punti al centro del cuore con un filo in tinta. Si può fare lo stesso con delle roselline di raso, posizionandole al centro della macchia e cucendole a spirale in modo da avere un effetto splendido con delle perline aggiuntive.

6

Altre idee sparse:

  • si può trasformare la maglietta del papà in una tutina per il neonato
  • una maglietta può diventare una canotta originale
  • con una graffettatrice si possono ricoprire vecchi sgabelli o vecchie sedie per la cameretta dei bambini
  • con una forbice ed una macchina da cucire si possono ritagliare e cucire insieme le magliette per formare un copriletto od una coperta da mettere sul divano per l'inverno
  • con i ferri da maglia o l'uncinetto si possono fare dei tappeti con le strisce ricavate dalle magliette
  • con due grucce da lavanderia ed un cuscino la maglietta può trasformarsi in una cuccia per l'animale domestico
  • se si taglia il collo insieme alle maniche in modo verticale e si cuce a fondo si ottiene una sporta per la frutta che garantisce anche che essa non ammuffisca
  • se si ha un telaio si possono intrecciare i nastri in modo da creare dei tessuti per l'arredamento di casa
  • si può realizzare una fascia per capelli originale ed economica
  • si può tagliare il fondo della maglietta ed annodarlo dando nuova vita alla t-shirt
  • si può trasformare una maglietta da uomo larga e molle sul davanti
  • con un'apertura e la privazione del collo in uno scialle da sera
  • una maglietta bianca può diventare un sexy mono-spalla
  • con tante t-shirt ed un grosso uncinetto si può creare una sporta per la spesa ecologica ed adatta alla spiaggia

Se desideri leggere altri articoli simili a Come riutilizzare le magliette, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Moda e stile.

Scrivi un commento su Come riutilizzare le magliette

Ti è piaciuto l'articolo?

Come riutilizzare le magliette
Immagine: 4blog.info
Come riutilizzare le magliette

Torna su