Condividi

Come riciclare l'argilla

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 16 gennaio 2017
Come riciclare l'argilla

È facile trovare blocchi di argilla da 10 a 12 chili in qualsiasi bottega di vasaio e laboratorio di belle arti. Tuttavia, forse non hai mai pensato, ma puoi riutilizzare il blocco indurito che hai in casa o in bottega, evitando la spesa e contribuendo allo stesso tempo a un mondo sostenibile. Per questo ti forniamo alcuni consigli su come riciclare l'argilla.

Avrai bisogno di:
Potrebbe interessarti anche: Come conservare l'argilla fresca
Passi da seguire:
1

Procurati secchi di plastica grandi con coperchi che si chiudano abbastanza bene. È preferibile che siano cilindrici per evitare l'accumulo di argilla negli angoli.

2

Non mischiare tipi di argilla diversi. Metti ciascun tipo di argilla in un secchio diverso e scrivi il nome all'esterno.

3

Riutilizza solo argilla morbida o secca che non sia stata cotta. Quanto più piccoli sono i pezzi di argilla, meno ci vorranno per recuperare la loro consistenza e flessibilità. Puoi combinare i pezzi morbidi con quelli duri; tuttavia raccomando di separali in secchi diversi affinché ciascuno segua il processo di cui ha bisogno.

4

Aggiungi dell'acqua al secchio con l'argilla e lasciala riposare per pochi giorni.

5

Non esagerare con l'acqua. La quantità d'acqua necessaria dipende da quanto ne ha bisogno l'argilla e dal suo livello di umidità. Puoi aggiungere acqua in base alla reazione del materiale. Se ne metti troppa otterrai una massa pastosa impossibile da modellare.

6

Se la miscela è pastosa, lascia il secchio scoperto affinché l'acqua evapori un po'.

7

Di tanto in tanto lavora l'argilla con le mani affinché si amalgami.

8

È normale che si formi della muffa nell'argilla, in quanto l'ambiente umido con scarsa ventilazione favorisce la proliferazione di funghi.

9

Impara a riciclare vecchi lavori. Un lavoretto realizzato durante un corso non è sempre un'opera d'arte. Sii esigente e obiettivo e non aver paura di gettare alcuni dei tuoi pezzi. Pensa che con la stessa argilla potrai creare opere migliori.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come riciclare l'argilla, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Oggetti fatti a mano e tempo libero.

Consigli
  • Inoltre, puoi riciclare l'argilla che ti avanza quando svuoti un pezzo, poiché le lamelle che estrai sono sottili e si mescolano facilmente con l'acqua.

Scrivi un commento su Come riciclare l'argilla

Ti è piaciuto l'articolo?

Come riciclare l'argilla
Come riciclare l'argilla

Torna su