Condividi
Condividi in:

Come seccare le ortensie

Passo per passo
 
Come seccare le ortensie
Immagine: cadalsovive.blogspot.com.es

Uno dei fiori più vistosi che possiamo piantare in giardino o terrazza sono le ortensie, di grandi dimensioni e con una miriade di colori. Anche se la verità è che appassiscono presto e non potremo averle durante tutto l'anno ma questo non è un problema perché è possibile seccarle e conservarle in ottime condizioni. Se vuoi sapere i passi da seguire, non ti perdere questo articolo di unCome su come seccare le ortensie.

Potrebbe interessarti anche: Come fare fiori pressati con il microonde
Istruzioni:
1

Prima, e come non potrebbe essere diversamente, è necessario avere ortensie fresche da poter seccare dopo. Per farlo, possiamo scegliere di comprare un mazzo di questi fiori o coltivarli noi stessi a casa, per cui su unCome ti spieghiamo:

2

Inoltre, si raccomanda di tagliare le ortensie da seccare alla fine dell'estate, preferibilmente in un giorno asciutto e caldo dopo mezzogiorno. Non va bene farlo mentre la pianta è in piena fioritura ma dovremo scegliere quei fiori che hanno iniziato a seccarsi nella stessa pianta. Scegliete i fiori che hanno raggiunto la massima apertura e che abbiano un colore vivo e intenso, senza avere buchi, parti marce e secche. Tornando al tema colore, ricordatevi che, ad esempio, una rosa rosa acceso, una volta essiccata sarà un rosa pallido: per questo motivo vi invitiamo a scegliere fiori con colori molto forti e accesi, per poi avere un risultato più chiaro ma pur sempre colorato. Se il colore che otterrete dopo l'essicazzione non vi piace, potete recarvi in un negozio di colori, esistono degli spray adatti per i fiori secchi, e in questo modo potete colorare il vostro bouquet nel modo che più vi piace.

3

Dovrai tagliare le ortensie da seccare con il fusto lungo di almeno 30cm, più che puoi, e rimuovere le foglie. Dovrai anche separarle una alla volta per facilitare l'essiccamento dei fiori. Il taglio dovrà essere effettuato con un paio di forbici molto affilate e dovrà essere obliquo.

4

Uno dei metodi tradizionali di seccare le ortensie è appenderle a testa in giù, in uno stendino per esempio, in un luogo asciutto e ventilato, nonché proteggerle dal sole per evitare che scoloriscano.

Immagine: gangandthewool.com
5

Passate circa tre settimane, potrai prendere le ortensie e verificare che si siano essiccate per completo. In questo modo, potrai già metterle dove vuoi per decorare casa e conservare le ortensie per molto più tempo.

6

Se desideri leggere altri articoli simili a Come seccare le ortensie, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Arte e artigianato.

Commenti (0)

Scrivi un commento su Come seccare le ortensie

Ti è piaciuto l'articolo?

Scopri video interessanti
Succo di frutta fatto in casa
Disegna i Manga
Minions
Imparare a farsi il nodo alla cravatta
Come seccare le ortensie
Immagine: cadalsovive.blogspot.com.es
Immagine: gangandthewool.com
1 di 3
Come seccare le ortensie