Condividi

Come interpretare gli sguardi del mio cane

Di Giorgio Gattoni. Aggiornato: 8 settembre 2017
Come interpretare gli sguardi del mio cane

Si dice che gli occhi sono lo specchio dell'anima, e anche quando si tratta dei cani, il proverbio non si discosta dalla verità! Attraverso gli sguardi del nostro cane possiamo capire molte cose, tra cui, i suoi stati d'animo e le sue intenzioni. Non è raro, mentre siamo in casa o per strada, che ad un tratto ci si senta osservati, per poi constatare che il nostro fedele amico a quattro zampe ci sta fissando per comunicarci qualcosa.

La comunicazione che abbiamo con la nostra mascotte in buona parte si basa su questi scambi di sguardi. Perciò, in questo articolo diunCOME, vi spieghiamo nel dettaglio come interpretare gli sguardi del cane.

Potrebbe interessarti anche: Come interpretare le posture del proprio cane

Premessa

Quando il nostro cane ci guarda, istintivamente la prima cosa che pensiamo è che voglia uscire a fare una passeggiata o, più semplicemente, che desidera un pezzo del nostro panino. In alcuni casi ci azzecchiamo, ma in molte occasioni il nostro amico a quattro zampe non vuole nulla di materiale: vuole solo rinforzare il vincolo emozionale con il suo amato padrone. Infatti, recenti studi dimostrano che il contatto visivo tra uomo e cane produce un buon incremento di ossitocina (l'ormone dell'amore) per entrambi.

Conclusa quest'importante premessa, vediamo come interpretare i principali sguardi del cane per capire i suoi diversi stati d'animo e cosa vuole comunicarci.

Come interpretare gli sguardi del mio cane - Premessa

Sguardo fisso e insistente

Iniziamo con uno sguardo deciso, degno di un cane coraggioso. Quello ritratto in foto, in alcuni casi, è il comportamento di un cane dominante che sta mostrando un atteggiamento di sfida. In altre occasioni, invece, specialmente quando ci fissa dritto negli occhi per molto tempo e con alta frequenza, può trattarsi di uno sguardo affettuoso di vicinanza emotiva. Infatti, come accennavamo prima con lo sguardo i cani e l'uomo rafforzano il loro legame affettivo. Ogni situazione va sempre contestualizzata e interpretata per essere compresa al meglio.

Come interpretare gli sguardi del mio cane - Sguardo fisso e insistente

Evita il contatto visivo

Quando il nostro cane evita volontariamente il nostro sguardo, può essere dovuto a vari motivi. Uno di questi, è che si sente in colpa per qualcosa che ha fatto e quindi evita l'incontro per paura. Un'altra situazione in cui rifugge lo sguardo, è quando vuole evitare un comando, e così facendo cerca di comunicarci che non si sente a proprio agio. Questa situazione può presentasi anche come una dimostrazione di cortesia e disottomissione.

Come interpretare gli sguardi del mio cane - Evita il contatto visivo

Sbatte gli occhi o fa l'occhiolino

Oltre al classico scodinzolio, ci sono diversi segnali che ci fanno capire quando il cane è di buon umore e ha voglia di giocare. Questa tipica espressione, che esprime serenità e allegria è uno di questi. Lo sbattere gli occhi frequentemente o fare l'occhiolino, derivano dall'eccitazione del nostro amico, che freme dalla voglia di giocare e ce lo comunica con il suo simpatico linguaggio del corpo.

Come interpretare gli sguardi del mio cane - Sbatte gli occhi o fa l'occhiolino

Sta a occhi semi-chiusi

Questa espressione, calma e appisolata, si presenta maggiormente quando il cane è assonnato o particolarmente rilassato, e magari sta desiderando le tue coccole. In alcuni rari casi, al contrario, quando socchiude gli occhi e alterna degli sguardi fissi, può significare che il cane è in uno stato aggressivo e pronto ad attaccare. Come dicevamo prima, ogni situazione è differente ed è nostro compito saper come interpretare gli sguardi del cane.

Come interpretare gli sguardi del mio cane - Sta a occhi semi-chiusi

Curiosità importanti

Prima di concludere è importante sottolineare due cose molto importanti:

  1. è normale che, in linea di massima, il nostro cane non trattenga lo sguardo fisso su di noi per molto tempo. Questo deriva dalla subordinazione che ci mostra, e dal fatto che guardarci per troppo tempo gli sembra un cenno di sfida;
  2. quando le pupille del nostro amico sono dilatate significa che è attratto da qualcosa; mentre quando sono più chiuse significa che è in uno stato di calma e tranquillità.

Consigli

Per capire più in profondità il proprio cane, ci sono tanti altri segnali che il nostro animale ci trasmette inconsapevolmente. Se vuoi saperne di più, per approfondire la tematica ti consigliamo questi altri interessanti articoli di unCome:

Se desideri leggere altri articoli simili a Come interpretare gli sguardi del mio cane, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Animali domestici.

Scrivi un commento su Come interpretare gli sguardi del mio cane

Ti è piaciuto l'articolo?

Come interpretare gli sguardi del mio cane
1 di 6
Come interpretare gli sguardi del mio cane

Torna su