Condividi

Come realizzare un travestimento casalingo da Puffi

Di Giorgio Gattoni. Aggiornato: 16 gennaio 2017
Come realizzare un travestimento casalingo da Puffi

I Puffi sono i piccoli omini blu resi popolari da un cartone animato degli anni´80, creati dal fumettista belga Peyo nel 1958. Anni dopo questi piccoli esseri vennero scaraventati su nostri schermi come protagonisti di una serie di disegni animati. Il travestimento da Puffo può essere ideale per molte occasioni, soprattutto feste in maschera a tema o vintage, che si rifanno agli anni '80.

Potrebbe interessarti anche: Come realizzare un travestimento da Dark
Passi da seguire:
1

La prima cosa che avrai bisogno per il tuo costume da puffo é una camicia a manica lunga sull'azzurro e dei pantaloni attillati o delle calze grosse, tipo calzamaglia o leggins, di colore bianco. Ancora meglio se invece di una camicia, trovate una felpa vecchia, quindi attillata, senza cappuccio.

2

Per e mani puoi cercare dei guanti azzurri e per i piedi suggeriamo delle scarpe da ginnastica bianche o un altro tipo di scarpa di questo colore (espadrillas ad esempio).

3

Quello che assolutamente non può mancare é il tipico cappello da puffo, che caratterizza questi nanetti blu. Per lo scopo va bene una cuffia attillata, magari lunga sulla punta, in modo che ricada dietro le spalle. Puoi usare in alternativa il foam, una spuma coperta con tela usata per travestimenti.

Come realizzare un travestimento casalingo da Puffi - Passo 3
Immagine: Google Images
4

Con i precedenti suggerimenti il tuo costume da puffo é concluso, peró puoi personalizzarlo ulteriormente, giacché i puffi sono tanti ed ognuno ha la sua caratteristica peculiare.

  • Puffo Quattrocchi: occhiali neri rotondi, o montatura anni '50 da secchione.
  • Puffo Golosone: sempre a con se del cibo o sta mangiando.
  • Puffo Forzuto: ha tatuaggi sugli avambracci con cuori rossi e solleva pesi.
  • Puffo Pigrone: porta con se un cuscino e sbadiglia sempre.
  • Puffo Pittore: porta con sé pennello e tavolozza
  • Pitufo Poeta: porta sempre carta e penna
  • Grande Puffo: barba bianca, cappello rosso e pantalone rosso
  • Ecc. Fai viaggiare la fantasia

Questi sono solo alcuni dei puffi del villaggio, in questo link troverete foto e informazioni più dettagliate su tutti gli altri : lista.

5

C'è da precisare che nel villaggio c'è anche una sorta di capo, saggio o sindaco se lo vogliamo vedere in chiave moderna. Si tratta del Grande Puffo, il capo carismatico e spirituale dei puffi, dall'atlo della ua saggezza ed esperienza. L'unica differenza, a livello di travestimento, sono i colori diversi del pantalone e della cuffia. Ovviamente necessita barba bianca.

Come realizzare un travestimento casalingo da Puffi - Passo 5
6

Se sei una ragazza, non preoccuparti, tra tanti puffi maschi c'è anche Puffetta, la ragazza del gruppo. Puffetta a differenza dei puffi, porta la gonna. Quindi travestimento con minigonna, magari plissettata o un vestito senza maniche bianco. Sotto, bisognerà indossare dei collant o leggins azzurri.

Come realizzare un travestimento casalingo da Puffi - Passo 6
7

Da ultimo, un altro possibile travestimento sul genere puffi, é quello del cattivo del cartone, vale a dire Gargamella, lo stregone con fattezze umane che cerca inutilmente di catturare i puffi per mangiarseli o farne esperimenti. Per il travestimento da Gargamella avrai bisogno di una tunica nera, scarpe rosse, e un naso aquilino finto.

Come realizzare un travestimento casalingo da Puffi - Passo 7

Se desideri leggere altri articoli simili a Come realizzare un travestimento casalingo da Puffi, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Feste e ricorrenze.

Scrivi un commento su Come realizzare un travestimento casalingo da Puffi

Ti è piaciuto l'articolo?

Come realizzare un travestimento casalingo da Puffi
Immagine: Google Images
1 di 5
Come realizzare un travestimento casalingo da Puffi

Torna su