Condividi
Condividi in:

Come intonare la voce per cantare

Come intonare la voce per cantare

Come posso cantare bene? Qual è il trucco? Perché sento di avere una bella voce ma non suona intonata quando canto? Cantare può essere facile per le persone nate con un dono innato ma ci sono anche persone che hanno molto potenziale nella voce ma che hanno bisogno anche di imparare a usarla e sfruttarla al massimo. In entrambi i casi, è importante tenere presente che cantare intonati è fondamentale se vogliamo che la nostra voce suoni bene alle orecchie di chiunque e per noi stessi. Ci sono voci con un timbro più caratteristico di altre, voci più gravi o acute, con un tocco più rotto o molto dolci. Qualunque sia la tua voce, su unCome ti spieghiamo alcuni consigli su come intonare la voce per cantare bene.

Potrebbe interessarti anche: Come curare la voce prima di cantare
Istruzioni:
1

È essenziale conoscere la propria voce. Mi riferisco al fatto che devi sapere con quale tipo di canzoni ti senti più comodo a cantare. Ciò è importante al principio, poiché se cominci a cantare le canzoni che ti piacciono perché noti che la tua voce si adegua al tono e suona bene, è molto probabile che avrai un'indicazione di dove si colloca la tua voce cantando. Più avanti, potrai provare altri registri e sfruttare la tua voce cercando di cantare con toni che richiedono maggior pratica e addestramento. Quindi pensa a qualche artista o canzone che ti piace, pensa se puoi cantarla senza fare sforzi eccessivi con la voce e controlla le sfumature che caratterizzano la tua voce per potenziarle e dare loro personalità.

2

Verifica quali tonalità raggiungi per conoscere la tua estensione di voce. Questa procedura è molto semplice se hai un piano o se sai suonare la chitarra. Inizia a suonare la scala: do, re, mi, fa, sol, la, si.. e così via, aumentando ogni volta il tono. Ripeti con la voce ogni nota e vedi fino a che nota puoi arrivare e a partire dalla quale la tua voce inizia a suonare stonata. È un ottimo esercizio che puoi fare per migliorare l'intonazione. Devi assicurarti che la tua voce suoni con lo stesso tono della nota. Se senti, quando canti insieme alla nota, che i due suoni non combaciano, vuol dire che sta suonando stonata. Anche questo ti aiuterà a essere in grado di cantare insieme a uno strumento, quando canti qualsiasi canzone in cui non ci sia una voce sopra, permettendoti di cantare nel tono giusto. Non disperare, al principio può risultare un po' più difficile ma si tratta di allenare la voce.

3

Un altro elemento fondamentale per cantare bene è la respirazione. Cantare non è possibile senza l'uso adeguato dell'aria nei polmoni. Se quando stiamo cantando non gestiamo l'aria correttamente, non potremo concludere le frasi o la mancanza d'aria ci farà stonare. Dobbiamo rilassare le spalle e non sollevare il petto. Prendere l'aria dal naso ed espellerla dalla bocca mentre cantiamo. Possiamo fare qualche esercizio come: prende aria dal naso riempiendo il diaframma d'aria. Il diaframma è un muscolo che si trova tra il petto e l'addome, per cui dovrai sentire come si gonfia man mano che inali aria. Successivamente, esala l'aria lentamente dal bocca pronunciando la "s". L'obiettivo di questo esercizio è imparare a respirare durante il canto. Ricorda solo di inalare dal naso e imparare a utilizzare quest'aria quando canti. Ci saranno canzoni che richiederanno una maggiore capacità di respirazione poiché dovrai utilizzare più aria per cantarla in alcuni momenti o, al contrario, canzoni che richiederanno di andare rilasciando l'aria più lentamente per produrre suoni più bassi.

4

Quando saprai quali toni raggiunge la voce, qual è il registro in cui ti senti più comodo e tieni conto della respirazione, registrati. Questo è un passo molto semplice da eseguire perché sicuramente avrai un registratore o un cellulare a portata di mano. Se sai suonare la chitarra o il pianoforte, riproduci una canzone e cantala mentre la registri. Poi, ascoltala. Controlla virtù e punti deboli che noti nella voce, in quali parti suona meglio e in quali devi fare di più. Migliora quegli aspetti che consideri necessitino di intonazione. Registrati, poi registrati di nuovo Ascoltarti è molto importante per sapere come suona veramente la tua voce e come ti ascoltano gli altri. Potrai Individuare in quali parti stoni e sistemarle per cantare bene e migliorare.

5

Non diventare nervoso è difficile ma richiede di pratica. Se il tuo obiettivo è suonare in pubblico, abituati. Quando siamo nervosi tendiamo i muscoli ed è molto probabile che si possa finire per stonare. Se abbiamo praticato i passi precedenti, dobbiamo fidarci di noi stessi. Ciò non è una garanzia per evitare i nervi ma aiuterà in maniera decisiva. Puoi iniziare cantando di fronte a qualche amico di fiducia o a un membro della famiglia e poco a poco ampliare il pubblico. Vedrai come, una volta finito di cantare davanti ad altre persone, ti sentirai più fiducioso. Tuttavia, non avere fretta di prendere questa fiducia.

6

Sii paziente. Non tutti hanno facilità a cantare e ci sono persone a cui può richiedere più tempo. Dedica un po' di tempo quotidianamente a cantare, impara nuove canzoni e realizza i consigli precedenti su come intonare la voce per cantare bene. Poco a poco conoscerai la tua voce e la potenzierai guadagnando fiducia in te stesso. Inoltre, ricorda che è molto importante saper come accudire la voce prima di cantare.

In quest'altro articolo ti mostriamo come schiarirsi la gola per poter cantare.

7

Se desideri leggere altri articoli simili a Come intonare la voce per cantare, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Musica.

Commenti (0)

Scrivi un commento su Come intonare la voce per cantare

Ti è piaciuto l'articolo?

Come intonare la voce per cantare
1 di 6
Come intonare la voce per cantare