Condividi

Come pulire un chilum

Di Elisa Bruni. Aggiornato: 16 gennaio 2017
Come pulire un chilum

Chi utilizza un chilum o una pipa per inalare tabacco ed altri composti, sa benissimo quanto è importante una corretta pulizia dopo l’uso. Il chilum in particolare deve infatti essere liberato da ogni residuo di combustione ogni volta e la sua pulizia rappresenta un’operazione accurata che ogni proprietario dovrebbe saper realizzare. Di seguito, su Uncome.it vi spiegheremo le procedure per chiarirvi come pulire un chilum.

Potrebbe interessarti anche: Come fare un bong in dieci minuti
Passi da seguire:
1

Il primo step da eseguire per pulire un chilum è quello di rimuovere la cenere e la pietra dal braciere.

2

Successivamente, passate una spazzolina sottile e lunga nel fornello, simile a quella che si utilizzava per pulire le bottiglie di vetro ma di dimensioni adeguate. Inserire ed estrarre la spazzolina più volte per assicurarvi che i detriti vengano rimossi.

3

Se non volete comprarne una apposita, potete utilizzare un bastoncino di legno sottile avvolto da un panno umido ed inserirlo all’interno del chilum con movimenti verticali e rotatori.

Come pulire un chilum - Passo 3
4

In alternativa al panno umido, potete avvolgere il bastoncino con degli strati di carta assorbente da cucina (tipo Scottex) e procedere con la pulizia del chilum, ripetendo l’operazione varie volte ed eliminando mano a mano dal bastoncino gli strati di carta inceneriti.

5

Una volta terminato con le lunghezze, assicuratevi di pulire accuratamente le estremità del fornello.

6

A questo punto potete passare alla pietra del chilum: eliminate ogni residuo di cenere con un panno umido oppure con la stessa carta assorbente.

7

Ricomponete quindi il vostro chilum perfettamente pulito.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come pulire un chilum, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Attività ricreative.

Scrivi un commento su Come pulire un chilum

Ti è piaciuto l'articolo?

Come pulire un chilum
1 di 2
Come pulire un chilum

Torna su