Condividi

Come costruire una trappola a laccio

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 16 gennaio 2017
Come costruire una trappola a laccio

Imparare a costruire una trappola a laccio è un'abilità di sopravvivenza di base. Non si può prevedere quali circostanze potrebbero farti ritrovare solo nel deserto senza nient'altro che la tua ingegnosità e capacità di sopravvivenza. Sapere come fare una trappola ti permetterà di catturare alimenti in situazioni in cui non hai un'arma da caccia, o situazioni in cui un'arma da fuoco non è consigliabile. Una serie di trappole ben posizionate possono fruttare maggiori quantità di prodotti alimentari di quelle che un cacciatore può ottenere con i mezzi tradizionali. Se sei uno a cui piace essere pronto, devi sapere come creare una trappola a lacci.

Avrai bisogno di:
Passi da seguire:
1

Dovresti analizzare l'ambiente. Facendo attenzione, cammina attorno, per individuare segni degli animali nella zona. Si possono trovare tracce, orme o escrementi di animali. Non lasciare nessun segno della tua presenza nella zona. Scavare fosse, rompere rami verdi o spostare la vegetazione saranno segnali per gli animali di altre presenze nella zona. E tu vuoi che essi stiano tranquilli, non in allerta.

2

Identifica quale tipo di animali potrai cacciare. Puoi sapere quali tipi di animali si trovano nell'area a seconda delle impronte, escrementi e i segni visivi. È importante sapere che tipo di animali cadranno nella tua trappola, affinché tu possa adeguare la dimensione della trappola. Una trappola destinata a catturare i conigli, ad esempio, dovrà essere un po' più grande di una destinata a catturare scoiattoli.

3

Identifica le zone principali in cui gli animali sono attivi. Gli animali di solito hanno tre settori principali dove ritornano spesso - un posto dove bere, un luogo per mangiare e un luogo per dormire, con indicazioni chiare di collegamento tra i tre. Questi sono i luoghi in cui dovrai costruire le trappole a lacci.

4

Infila uno steccone nel suolo. Qualsiasi bastone grande farà bene la sua parte, purché sia sufficientemente forte per sopportare di essere colpito sul suolo. Utilizza una pietra grande e piatta come martello. Lo steccone deve essere infilato abbastanza lontano affinché l'animale che lotta non possa riuscire ad estrarlo.

5

Lega un'estremità di un filo metallico intorno. Qualsiasi materiale con cavo servirà, persino i cordoni. Il filo di imballaggio è quello preferito, tuttavia, poiché rimane fermo se l'animale cessa di combattere.

6

Fai un nodo con l'altra estremità del cavo, per questo motivo ora avrai un grande cerchio, quasi come un anello di fili, legato allo steccone. Ruota la parte inferiore del cerchio per formare un cerchio più ristretto, sufficientemente grande affinché la testa della vittima ci passi. Di seguito, piega il cerchio più piccolo fino quando riesce a stare dentro il laccio più piccolo. Metti una trappola lungo il cammino che l'animale si suppone farà.

7

Costruisci le barriere per guidare l'animale direttamente alla trappola. Riunisci mazze e rami sparsi, e attaccali al suolo in modo che vengano sollevati su entrambi i lati del cammino, formando una recinzione provvisoria. Mettili in un cono o imbuto - più largo da un lato, ma man mano sempre più vicino, proprio quando si avvicina alla trappola, fino a quando la strada sia sufficientemente ampia per permettere all'animale di entrare. Evita di rompere gli alberi freschi e verdi nell'area della trappola, poiché l'odore della linfa vitale mette gli animali in allerta.

8

Gli animali hanno un forte senso dell'olfatto e rilevano la presenza umana con facilità. Cerca di trovare un po' di fango di una zona con molta vegetazione in decomposizione e strofinalo sulla trappola. Una volta che hai catturato e ucciso il primo animale, puoi utilizzare l'urina vescicale per mascherare l'odore della trappola e persino per attrarre le tue prede.

9

Ricontrolla spesso le trappole. Le trappole tendono a fare un picco sugli animali senza ucciderli. Anche se ciò implica carne fresca per te, significa anche che le tue trappole devono essere ricontrollate spesso per evitare inutili sofferenze all'animale catturato. Si tratta di un delicato equilibrio, perché devi anche uscire dalla zona per un po' affinché gli animali tornino alla loro routine normale. Ricontrolla le trappole ogni due ore per vedere se hai catturato qualcosa.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come costruire una trappola a laccio, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Attività ricreative.

Consigli
  • Costruisci i tuoi lacci in anticipo e portali nella zona in cui ti stabilirai. Ciò ti consente di configurare la trappola rapidamente, mentre alteri l'area il meno possibile.

Scrivi un commento su Come costruire una trappola a laccio

Ti è piaciuto l'articolo?

Come costruire una trappola a laccio
Come costruire una trappola a laccio

Torna su