Condividi

Come identificare i marchi distintivi dell'argento straniero

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 16 gennaio 2017
Come identificare i marchi distintivi dell'argento straniero

I marchi distintivi sono piccole impronte che si stampano sull'argento per identificare il fabbricante così come la data e il paese di provenienza. È molto complicato conoscere tutti i marchi, ma se hai a cuore collezionare oggetti di questo metallo, puoi imparare a riconoscere alcuni marchi distintivi, deducendo così la loro origine. In quest'articolo di unCome, ti diamo alcuni consigli su come identificare i marchi distintivi dell'argento straniero.

Potrebbe interessarti anche: Come cucire la pelle
Passi da seguire:
1

Cerca sull'oggetto d'argento qualche marchio distintivo o impronta; puoi aiutarti con una lente d'ingrandimento da gioielliere per facilitarti il compito.

2

Se incontri un sigillo con una mezza luna e una corona insieme al numero "800", si tratterà di un emblema tedesco a partire dalla fine del XIX secolo fino ai giorni nostri.

3

Nel caso in cui il sigillo sia un leone rivolto a sinistra e circondato da una cornice rettangolare, avrai di fronte il Lion Passant, un emblema inglese dell'argento forgiato tra inizio del secolo XVIII fino ad oggi.

4

I sigilli che assomigliano alla testa di un soldato rivolto verso destra costituiscono Minerva, l'emblema dell'argenteria francese dalla fine del secolo XVIII fino al giorno d'oggi. Un altro emblema francese che puoi trovare è una testa di aquila; salvo se appare su un numero, nel qual caso l'argento può provenire dal Portogallo.

5

Puoi identificare l'argento olandese per il suo emblema con un leone, ma in questo caso deve essere rivolto verso destra ed essere circondato solo da una forma rettangolare con la parte superiore a forma di punta e bordi affilati.

6

Se hai di fronte un sigillo a forma di trifoglio con tre foglie e tre corone, l'argento sarà svedese.

7

La figura femminile che sostiene un'arpa e un bastone corrisponde a Hibernia, che è il nome latino dell'isola dell'Irlanda. Nel caso in cui l'arpa abbia una corona, si tratterà di un pezzo d'argenteria di Dublino, la capitale irlandese.

8

Puoi anche trovare marchi distintivi del Giappone, che porteranno impressa la scritta "950 Sterling" o "950 Silver". Può essere una delle due indistintamente, ma mai entrambe.

9

Se il pezzo d'argenteria reca l'impronta "TAXCO", saprai che è stato fabbricato in Messico.

10

Esistono pubblicazioni in cui potrai consultare i marchi distintivi dell'argento straniero, conoscendo così la sua provenienza. Inoltre, puoi anche trovare alcuni cataloghi on line che ti aiuteranno in questo compito.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come identificare i marchi distintivi dell'argento straniero, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Hobby e scienza.

Scrivi un commento su Come identificare i marchi distintivi dell'argento straniero

Ti è piaciuto l'articolo?

Come identificare i marchi distintivi dell'argento straniero
Come identificare i marchi distintivi dell'argento straniero

Torna su