Condividi

Come guidare una moto d'acqua

 
Di Chiara Perretti. Aggiornato: 16 gennaio 2017
Come guidare una moto d'acqua

Guidare una moto d'acqua è diventato uno degli sport acquatici più interessanti dell'estate. La cosa più importante è non avere paura. Se stai pensando di provare questo sport durante le vacanze, non dimenticare di seguire delle piccole indicazioni per la tua sicurezza, prima di salire sulla moto d'acqua. Su unCome ti diamo dei consigli molto utili per come guidare una moto d'acqua.

Potrebbe interessarti anche: Come fare un nodo piano
Passi da seguire:
1

Se il tempo non ti accompagna, ti consigliamo di rinviare l'appuntamento con la moto d'acqua. La sicurezza viene prima di ogni altra cosa, quindi se ci sono onde troppo alte, meglio prendere la moto un altro giorno. E se il vostro istinto di valutazione del mare non vi basta, date un'occhiata al colore della bandiera issata in spiaggia: se non è di colore verde ti consigliamo di rimandare la tua esperienza, soprattutto se è la prima volta.

Come guidare una moto d'acqua - Passo 1
2

Ti consigliamo, se è la prima volta che ti accingi a guidare una moto d'acqua, di farlo con un modello tre posti, dato che hanno maggiore stabilità e sono più facili da gestire. Avrai tempo di provare le moto singole. Se nel centro noleggio delle moto quelle a tre posti sono tutte in mare, ti consigliamo davvero di mettere da parte la tua imminente voglia di provare la moto e aspettare che torni in spiaggia il modello che ti consigliamo.

3

Ricorda: prima di guidare una moto d'acqua, devi avere la massima cautela. Per cui, non devi dimenticare mai di metterti il giubbotto salvagente. L'uso è obbligatorio. Non sfidare la sorte e il mare, anche se ti sembra piatto e calmo.

Come guidare una moto d'acqua - Passo 3
4

Sali sulla moto d'acqua e accelera con dolcezza. Così potrai abituarti ai comandi del veicolo e accelerare man mano che controlli la moto. La sicurezza viene prima di tutto e devi conoscere bene come si guida una moto prima di commettere qualche eccesso.

5

Ricorda che è più sicuro andare seduto mentre il mare è calmo. Un'altra cosa è quando ci sono onde. In tal caso, è più raccomandato metterti in piedi per gestire meglio la moto d'acqua. Così, l'impatto della moto contro le onde sarà migliore.

6

Mantieni sempre la distanza di sicurezza quando guidi una moto d'acqua. Come ti diciamo sempre, la sicurezza deve essere prioritaria.

Come guidare una moto d'acqua - Passo 6
7

In una moto d'acqua non esiste il freno. Se vuoi frenare, devi rilasciare l'acceleratore. Prova piano prima per familiarizzarti.

8

Bisogna guidare una moto d'acqua con criterio e prudenza, senza rappresentare un pericolo per se stessi e per l'incolumità di altre persone in mare. Vi ricordiamo che è importante che vi manteniate a una distanza di almento 500 metri dalla spiaggia e a 300 metri dalle coste a picco, con rocce.

9

Se ti è piaciuto questo articolo, ti consigliamo di leggere altri consigli di UnCome:

Se desideri leggere altri articoli simili a Come guidare una moto d'acqua, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Attività ricreative.

Scrivi un commento su Come guidare una moto d'acqua

Ti è piaciuto l'articolo?

Come guidare una moto d'acqua
1 di 4
Come guidare una moto d'acqua

Torna su