Condividi

Com'è l'alfabeto morse

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 16 gennaio 2017
Com'è l'alfabeto morse

Tutti abbiamo visto un telegrafo in funzione. Questa grande invenzione, usata per comunicare a distanza, è stata inventato dall'americano Morse nel 1836. Lettere, cifre e segnali si formano combinando punti e linee trasmessi con impulsi elettrici. Bene, impara il codice Morse, ti diamo i dati principali e potrai parlare attraverso la parete con chi si trova nella stanza accanto. In questo caso il punto sarà un colpetto secco. La linea è un colpetto lieve.

Potrebbe interessarti anche: Come usare la pittura fosforescente

I numeri del codice Morse

Nell'immagine allegata ti mostriamo come fare i numeri in alfabeto Morse.

Com'è l'alfabeto morse - I numeri del codice Morse

Le lettere in alfabeto Morse

L'alfabeto Morse funziona indicando lettera per lettera. È un sistema lento ma molto utile per trasmettere informazioni su lunghe distanze.

Com'è l'alfabeto morse - Le lettere in alfabeto Morse

Lettere dell'alfabeto Morse

Le lettere più brevi dell'alfabeto Morse sono la T e la E che sono una linea e un punto rispettivamente.

Com'è l'alfabeto morse - Lettere dell'alfabeto Morse

Segnali per la comunicazione Morse

I segnali generici del codice Morse sono il punto, il punto interrogativo, l'invito a trasmettere, fine e segnale di inizio della discussione. Se commetti un errore nel trasmettere un messaggio morse, il segnale "errore" sono otto segnali bravi (. . . . . . . .)

Com'è l'alfabeto morse - Segnali per la comunicazione Morse

Come imparare il codice Morse

Il codice Morse è difficile da imparare, per cui per facilitarne l'apprendimento si usa una regola mnemonica che consente di impararlo mediante un codice consistente nell'assegnare a ogni lettera una parola chiave determinata, che inizia con la lettera che si vuole ricordare. Poi è sufficiente sostituire ogni vocale della parola chiave con un punto o una linea secondo la regola seguente:

  • L'iniziale della parola chiave è la lettera corrispondente.
  • Il numero di vocali che contiene la parola chiave indica la lunghezza della codificazione in morse di tale lettera.
  • Se la vocale è una O si sostituisce con una linea (-)
  • Se si tratta di qualsiasi altra vocale si sostituisce con un punto (·)
  • Sostituendo si terrà solo conto dei punti o linee ottenuti fino alla totale lunghezza in morse.

Se desideri leggere altri articoli simili a Com'è l'alfabeto morse, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Hobby e scienza.

Consigli
  • Per trasmette i punti o per le linee con telegrafo tradizionale, cioè quello inventato da Morse, si chiude il circuito elettrico nel trasmettitore premendo il manipolatore per un periodo breve o più lungo, rispettivamente.

Scrivi un commento su Com'è l'alfabeto morse

Ti è piaciuto l'articolo?
1 commento
Danilo
Sono un radioamatore

Com'è l'alfabeto morse
1 di 5
Com'è l'alfabeto morse

Torna su