Condividi

Quali sono le differenze tra Telegram e WhatsApp

Di Alessandro Planamente. Aggiornato: 13 settembre 2017
Quali sono le differenze tra Telegram e WhatsApp

Telegram sta diventando rapidamente la prima alternativa a WhatsApp. Questa sua ascesa è iniziata dopo l'acquisto di WhatsApp da parte di Facebook e dopo i vari black-out dei server del più popolare servizio di messaggistica, che ha portato molti utenti a cercare un alternativa a WhatsApp e a trovarla in Telegram. Però in cosa è migliore Telegram? E quali sono le differenze tra Telegram e WhatsApp? In questo articolo di uncome.it ve le indicheremo una per una.

Potrebbe interessarti anche: Come funziona Telegram

Gratis e libera VS Chiusa e a pagamento

Telegram ha un API aperta ed un protocollo gratuito, ciò significa che l'applicazione è disponibile gratuitamente per tutti gli utenti ma anche per tutti gli sviluppatori che desiderano creare applicazioni alternative per altri sistemi o qualsivoglia estensione desiderata. WhatsApp invece è un applicazione con un codice non pubblico ed inoltre da alcuni anni è diventata a pagamento sia su iPhone che su Android, anche se in modalità differenti e comunque ad un costo irrisorio.

Quali sono le differenze tra Telegram e WhatsApp - Gratis e libera VS Chiusa e a pagamento

Sicurezza e privacy di Telegram

Nel campo della sicurezza e della privacy dei messaggi, Telegram batte notevolmente WhatsApp. Questo grazie alla possibilità di inviare messaggi criptati tramite un algoritmo sicurissimo e che hanno la possibilità anche di autodistruggersi!

Quali sono le differenze tra Telegram e WhatsApp - Sicurezza e privacy di Telegram

Messaggi di Gruppo

Anche qui, nel momento in cui scriviamo, Telegram batte WhatsApp grazie alla possibilità di creare gruppi fino ad un massimo di 200 persone, mentre WhatsApp concede un massimo di 50 contatti. Inoltre, Telegram offre la possibilità di silenziare tutti i gruppi.

Quali sono le differenze tra Telegram e WhatsApp - Messaggi di Gruppo

Condivisione di file, foto e video

WhatsApp offre la possibilità di condividere contatti, foto, video e file audio ma con un massimo di MB abbastanza limitato. In questo Telegram, essendo un servizio basato sul Cloud, offre la possibilità di condividere qualsivoglia file fino ad un massimo di 1 GB.

Quali sono le differenze tra Telegram e WhatsApp - Condivisione di file, foto e video

Telegram: applicazione mutlipiattaforma

WhatsApp ha sempre difeso il suo essere un programma solo per smartphone. Se questa sia una forza od una limitazione, non possiamo giudicarlo. Sicuramente, Telegram ha deciso di andare verso un'altra direzione, e per questo, grazie al suo servizio di Cloud e al suo essere open source, ha permesso la nascita di applicazioni terze, che hanno reso il programma utilizzabile su quasi tutte le piattaforme esistenti (iPhone, Android, Mac, Windows, Linux, etc).

Quali sono le differenze tra Telegram e WhatsApp - Telegram: applicazione mutlipiattaforma

Telegram batte WhatsApp... per ora

Da questa analisi, ad oggi, Telegram batte WhatsApp in molte funzioni. Tuttavia, la vera forza del servizio di messaggistica per eccellenza è il suo enorme bacino di utenza, grazie al quale è ancora saldamente in vantaggio rispetto ai suoi rivali. Inoltre le annunciate novità, come la videochiamata, potrebbero frenare l'ascesa di Telegram.

Se desideri leggere altri articoli simili a Quali sono le differenze tra Telegram e WhatsApp, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Internet.

Scrivi un commento su Quali sono le differenze tra Telegram e WhatsApp

Ti è piaciuto l'articolo?

Quali sono le differenze tra Telegram e WhatsApp
1 di 6
Quali sono le differenze tra Telegram e WhatsApp

Torna su