Condividi
Condividi in:

Come giocare a Cluedo

Passo per passo
 
Come giocare a Cluedo

Cluedo è un famoso gioco da tavola creato nel 1948 in Inghilterra dalla Waddington Games. Attualmente viene commercializzato dall'impresa statunitense Hasbro. Il gioco ha un'ambientazione che ripropone l'atmosfera di mistero che caratterizza i gialli, in questo caso, nella dimora Tudor Hall, dove è avvenuto un omicidio. La durata media di una partita è compresa tra i 20 e i 60 minuti e il numero di giocatori consentito è da 3 a 6. In questo articolo di unCOME ti spieghiamo più dettagliatamente come giocare a Cluedo.

Potrebbe interessarti anche: Come giocare a Domino
Istruzioni:
1

Prima di spiegare il funzionamento del gioco, è opportuno premettere che Cluedo è molto amato in Italia, da tutte le generazioni. Questo permette di poter giocarci con gli amici, e perché no, anche con la famiglia. Se ti piacerebbe immedesimarti nei panni di un detective alla ricerca della soluzione di un giallo che sembra scritto dalla penna di Aghata Christie, questo gioco fa per te!

2

In base ai Paesi dove viene distribuito e all'anno di produzione, esistono diverse versioni del gioco, con storie e personaggi differenti, ma lo scopo è lo stesso: individuare l'assassino. Cluedo è un gioco molto appassionante, e più si diventa esperti, imparando bene il suo funzionamento, più lo si apprezza. Comprendere a pieno le sue regole è di fondamentale importanza per assicurarsi maggiori possibilità di vittoria.

3

Come accennato prima, l'obiettivo del gioco è scoprire gradualmente dettagli sull'omicidio, per scoprire in seguito chi è stato il colpevole. In pratica, quando un giocatore pensa di conoscere la soluzione, deve formulare un'accusa. Fatte queste premesse, finalmente possiamo spiegare le istruzioni su come giocare a Cluedo.

4

Ogni partecipante dovrà svolgere la propria indagine. Il vincitore sarà colui che per primo rivelerà:

  1. il nome dell'assassino
  2. l'arma del delitto
  3. il luogo dove si è verificato
5

La preparazione del tavolo da gioco è molto importante. Si lanciano i dadi, e il giocatore a cui è uscita la combinazione di numeri più alta distribuisce le varie tipologie di armi nelle varie stanze. Successivamente divide le carte che indicano gli indiziati, le nove stanze e le armi in tre gruppi differenti, e da ogni gruppo estrae una carta e la inserisce nella "busta dell'enigma".

6

In seguito, ogni giocatore sceglie la propria pedina, che raffigura uno dei possibili indiziati del delitto, poi vengono distribuite dal giocatore prescelto le 18 carte rimanenti(posizionate in senso orario). A questo punto è già possibile fare delle analisi per capire chi si nasconde dietro al delitto, ancor prima di iniziare il primo turno.

7

Normalmente inizia il turno chi ha scelto la pedina di Miss Scarlett, oppure, se nessuno l'ha scelta, sarà il lancio del dado a stabilire chi comincerà in base al numero maggiore. La pedina si muove di tante caselle in orizzontale o in verticale in base al numero uscito dal dado. Per poter formulare delle ipotesi bisogna prima raggiungere una stanza, normalmente quella in cui si presume che sia avvenuto l'omicidio, quindi si colloca la pedina del potenziale indiziato e anche l'arma del delitto. Quindi, l'avversario a sinistra di chi ha fatto l'ipotesi, deve mostrare una delle carte indicanti l'arma, la stanza o il personaggio, per dimostrare che l'ipotesi è errata. Se non ne possiede, toccherà al giocatore successivo mostrare una delle carte. Una volta smentita l'ipotesi, si passa la mano.

8

Man mano che si procede con i turni, verranno fuori sempre più indizi e le pedine inizieranno a posizionarsi nelle stanze considerate più probabili. Chi crede di avere la soluzione, piuttosto che una semplice ipotesi, può fare un'accusa, ma a differenza della prima (che viene ripetuta ogni turno), quest'ultima può essere fatta solo una volta. Infatti, il giocatore che lancia l'accusa controllerà il contenuto della "busta dell'enigma" e nel caso in cui le carte corrispondano a quanto è stato affermato, le mostrerà agli avversari decretando così la vittoria della partita; in caso contrario non potrà più fare ipotesi, rimanendo in gioco solo per mostrare una delle sue carte a chi formula l'ipotesi nel turno, oppure può abbandonare la partita spartendo le proprie carte tra gli altri giocatori. Concludendo: il vincitore sarà il primo a formulare l'ipotesi corretta!

Se desideri leggere altri articoli simili a Come giocare a Cluedo, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Giocattoli e giochi.

Commenti (0)

Scrivi un commento su Come giocare a Cluedo

Ti è piaciuto l'articolo?

Come giocare a Cluedo
1 di 3
Come giocare a Cluedo