Come fare il nodo gassa d'amante

Come fare il nodo gassa d'amante

Il nodo marinaro gassa d'amante è del tipo di nodi che si eseguono alla fine di un cavo, piegandosi all'indietro e formando un anello intorno al punto in cui si lega ma senza stringere. Il nodo marinato gassa d'amante è un nodo ideale per fissare le drizze agli angoli delle vele, per unire la scotta maggiore alla boma, per ormeggiare su una bitta, ecc. cioè per qualsiasi uso che abbia bisogno di un nodo sicuro, forte e che regga la tensione per quanto forte sia, senza sciogliersi. A causa della grande utilità di questo nodo nel mondo della nautica, è molto importante sapere come fare un gassa di amante. Dato che la sua realizzazione è complessa ti insegniamo a seguire una regola mnemotecnica che ti aiuterà a fare un gassa d'amante facilmente.

Avrai bisogno di:
Passi da seguire:
1

Afferra il cavo e dagli la seguente forma che vedi nell'immagine allegata. Devi pensare di avere un lago con un albero (importante: il lago è sopra l'albero).

2

Successivamente, fai con la punta del cavo come se un serpente uscisse dal lago.

3

Dopo il serpente gira dietro l'albero.

4

E infine il serpente si tuffa nel lago.

5

Per sistemare bene il nodo l'ultima cosa da fare è tirare dall'albero la testa del serpente e la sua coda.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come fare il nodo gassa d'amante, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Attività ricreative.

Consigli
  • Il gassa d'amante è un nodo che può sopportare grande tensione e non scorre né stringe. Oltre a essere un nodo marinaro di base, è anche molto usato in montagna.