Condividi
Condividi in:

Quali sono i benefici del nuoto

Passo per passo
Valutazione: 4,5 (24 voti)
condiviso 2 volte
 
Quali sono i benefici del nuoto

Il nuoto è uno degli sport più consigliati da medici, perché molto utile alla salute. Lo possono praticare bambini, adulti ed anziani, persone con patologie e lesioni ed altri che invece sono in perfetta forma. Tuttavia non pensiate che nuotare è uno sport leggero. Al contrario, il nuoto è un'attività molto impegnativa, ideale per bruciare grassi e scolpire il vostro fisico.

Potrebbe interessarti anche: Come diventare istruttore di nuoto
Istruzioni:
1

L'acqua è 12 volte più resistente e 800 volte più densa dell'aria. Per questo qualsiasi attività realizzata in acqua ha due grandi vantaggi: implica un lavoro cardiovascolare e muscolare in tutto il corpo, che si deve muovere di fronte alla resistenza del liquido. D'altro canto la mancanza di gravità dovuta alla capacità di galleggiamento del corpo fa sì che il rischio di lesiobi delle articolazioni diminuisca, visto che i movimenti acquatici hanno poco impatto, sollecitano poco le articolazioni. Per questo il nuoto è definito anche comeuno sport 'dolce'.

2

La respirazione è una delle chiavi del nuoto che aiutano a migliorare l'intensità della prestazione e ad avere perciò un rendimento alto e a bruciare molte calorie.

3

L'ideale sarebbe riuscire a nuotare almeno due volte a settimana. La durata di una sessione dovrebbe essere di un'ora, più o meno. Fatelo al vostro ritmo e milgiorando costantemente la forma fisica e la tecnica.

4

Dei quattro stili di nuoto, la farfalla è il più duro e quindi quello che implica più dispendio di energie e calorie.

5

Quando nuotate fate serie a partire da 5 10 o 15 vasche, a seconda del livello di allenamento e di fiato che avete. Questo vi aiuterà a migliorare soprattutto la respirazione che di conseguenza vi garantirà più resistenza.

6

Non partite a razzo per poi fermarvi morti di fatica. Nuotate al vostro ritmo, il nuoto è un esercizio fisico che implica equilibrio, resistenza, e una respirazione adeguata alla velocità. Meglio nuotare più lentamente ma più a lungo e senza pause che farlo rapidamente ma con poca continuità. I risultati, con la costanza, arriveranno e si faranno evidenti.

Se desideri leggere altri articoli simili a Quali sono i benefici del nuoto, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Sports.

Commenti (0)

Scrivi un commento su Quali sono i benefici del nuoto

Ti è piaciuto l'articolo?

Quali sono i benefici del nuoto
Quali sono i benefici del nuoto