Condividi
Condividi in:

Come usare la pedana vibrante per dimagrire

Come usare la pedana vibrante per dimagrire
Immagine: velaskazandra.mercadoshops.com.ar

Uno degli accessori per rimanere in forma più popolari che esistono attualmente è la pedana vibrante, un apparecchio in cui si può esercitare il corpo senza fare alcuno sforzo. Le pedane vibranti ottengono benefici come eliminare la cellulite o tonificare i muscoli dedicando pochi minuti a settimana. Tuttavia, il loro uso deve essere specifico se vuoi perdere peso utilizzando questa macchina.

Su unCome ti mostriamo come usare la pedana vibrante per dimagrire e riuscire così a sfoggiare un corpo più snello senza mettere in pericolo la salute.

Potrebbe interessarti anche: Come dimagrire con esercizio

Utilizzare una pedana vibrante

La prima cosa da tenere presente se vuoi dimagrire con la pedana vibrante è che la macchina va usata come complemento alla routine di esercizi settimanale e alla dieta; pertanto, non è un apparecchio miracoloso che ti consentirà di perdere peso senza fare niente, ma agisce come complemento a una vita sana. Se pratichi sport almeno 3 volte a settimana e segui un'alimentazione povera di calorie, utilizzando una pedana vibrante riuscirai a ottimizzare i risultati.

Devi tenere presente anche che lapedana vibrante è un allenamento di forze dinamiche, per cui non si raccomanda di usarla quotidianamente. Ricorda che per non sovraccaricare il corpo, è indispensabile mantenere delle fasi fondamentali di riposo; su unCome ti diamo altre informazioni al riguardo nell'articolo in cui parliamo di frequenza degli allenamenti. La pedana ottiene un allenamento concentrato perché una sessione di 10 minuti equivale a un allenamento di 20 minuti in palestra; pertanto, si raccomanda di utilizzarlo al massimo 3 volte a settimana e con giorni intervallati.

Devi tenere presente anche che non tutte le pedane vibranti attualmente sul mercato sono efficaci; prima di acquistarne una è indispensabile parlare con un esperto e valutare se si adatta o meno ai tuoi bisogni. Normalmente, i macchinari della palestra sono molto efficaci nonché quelli che hanno un prezzo più elevato (scordati di comprarne una a un prezzo ridicolo perché non servirà a niente).

Innanzitutto, non devi dimenticare che per poter perdere peso con la pedana vibrante devi godere di una routine di allenamento settimanale nonché della dieta; su unCome ti diamo alcune idee per perdere peso più popolari nonché un questo articolo dove ti esponiamo i migliori esercizi per dimagrire.

Vantaggi della pedana vibrante

Le vibrazioni prodotte dalla pedana vibrante fanno in modo che il corpo sperimenti una serie di benefici che vanno da quelli estetici ai vantaggi di salute del sangue e della circolazione. Tra i vantaggi della pedana vibrante sottolineiamo i seguenti:

  • Grazie alle vibrazioni, la pedana vibrante fa sì che il corpo bruci calorie e, pertanto, ci aiuti a rimuovere il grasso e l'energia del corpo.
  • È anche una buona alleata per combattere la cellulite e favorire l'eliminazione dei liquidi perché le vibrazioni producono un massaggio muscolare dando calore alla cellulite. In questo modo, si ottiene che il movimento dei liquidi liberi le cellule adipose e, pertanto, vediamo che il corpo è più liscio e sodo.
  • Anche la circolazione del sangue si vede beneficiata con l'uso della pedana vibrante dato che la vibrazione ottiene una maggiore ossigenazione delle cellule.
  • A causa delle vibrazioni, la pedanda riesce a tonificare i muscoli e rassodarli ottenendo un aspetto fisico più allenato, sodo e definito.

Esercizi della pedana vibrante

Esistono diversi esercizi che puoi realizzare con la pedana vibrante, prima di farli, è sempre meglio parlarne con il tuo istruttore per poter stabilire se ce n'è qualcuno non appropriato per il tuo corpo (se hai qualche tipo di dolore o vuoi incidere su una determinata zona).

In linea generale, gli esercizi della pedana vibrante sono molto semplici da realizzare.

  • Combinazione di diverse posizioni con le gambe: devi solo salire sull'apparecchio e intervallare ogni minuto diversi esercizi con le gambe: metterle separate sulle punta, ora piegando un po' le ginocchia, eccetera.
  • Anche gli squat sono un buon esercizio per rafforzare la muscolatura delle gambe, dei glutei e dei polpacci.
  • Le flessioni che fai abitualmente, avranno più efficacia se le pratichi sopra la pedana vibrante: otterrai braccia, spalle e addome più tonici.
Immagine: gabinetedebelleza.com

Se desideri leggere altri articoli simili a Come usare la pedana vibrante per dimagrire, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Fitness.

Commenti (0)

Scrivi un commento su Come usare la pedana vibrante per dimagrire

Ti è piaciuto l'articolo?

Scopri video interessanti
Succo di frutta fatto in casa
Disegna i Manga
Minions
Imparare a farsi il nodo alla cravatta
Come usare la pedana vibrante per dimagrire
Immagine: velaskazandra.mercadoshops.com.ar
Immagine: gabinetedebelleza.com
1 di 4
Come usare la pedana vibrante per dimagrire