Condividi
Condividi in:

Come fare stretching dopo le flessioni

Passo per passo
 
Come fare stretching dopo le flessioni

Bracci, polsi, spalle e collo sono le zone del corpo che più si esercitano quando fasi le flessioni e, pertanto, anche quelle alle quali bisogna prestare più attenzione nello stretching. Se ancora hai dubbi sull'importanza di questi esercizi dopo aver fatto sport, ti raccomandiamo di leggere questo articolo in cui ti spieghiamo le ragioni per le quali si deve fare stiramento. Di seguito, su unCome.it ti offriamo delle raccomandazioni su come fare stretching dopo le flessioni.

Potrebbe interessarti anche: Fare stretching dopo i pesi 
Istruzioni:
1

Il primo consiglio è fare sempre stretching dopo le flessioni. Se vai di fretta, dedicare almeno due minuti. Il tuo corpo lo apprezzerà e sarà preparato meglio per la prossima sessione di allenamenti.

Comincia con gli arti superiori. In questo link trovi molti esercizi per distendere le braccia. Quello che ti proponiamo ora consiste nell'alzare il braccio, piegarlo aiutandoti con la mano opposta in modo che il gomito arrivi al lato della testa. Mantieni la posizione per circa 5 secondi e fai 10 le ripetizioni per ciascun braccio.

2

Per distendere i polsi ti proponiamo questo semplice esercizio. Bisogna posizionare il palmo della mano verso l'alto e, con l'altra mano, tirarlo verso il basso senza cambiare la posizione del braccio. Perché sia efficace, è necessario mantenere la posizione per circa 5 secondi e fare 5 ripetizioni con ciascuna mano. Se fai spesso flessioni, ti interesserà leggere questo articolo che spiega come rafforzare i polsi.

3

Per distendere le spalle dopo aver fatto le flessioni, mettiti in piedi e posiziona le mani unite sui fondoschiena. Ora, porta le spalle più indietro che puoi e mantieni la posizione per circa 3 secondi per poi fare il movimento contrario portando le spalle avanti il più possibile. Fai 10 volte questo esercizio.

4

Se non hai una tecnica pulita, il collo sarà sovraccarico dopo aver fatto le flessioni, perciò è opportuno fare qualche esercizio per distendere questa parte del corpo. Ti proponiamo un esercizio molto semplice. Posizionati in piedi o seduto e tieni la schiena ben dritta. Quindi forza al massimo il movimento del collo verso destra, sinistra, avanti e indietro. Ripeti per quattro volte e vedrai che i muscoli del collo saranno rilassati.

5

Se desideri dedicare più tempo allo stretching, in questo video trovi una serie di esercizi per distendere collo e braccia che sono utili anche per fare stretching dopo le flessioni.

6

Le flessioni sono un esercizio molto esigente in cui si corre il rischio di lesioni se non vengono fatte bene. Il fatto fare stretching dopo le flessioni ti aiuterà a ridurre questa possibilità, ma ti consigliamo di dare un'occhiata anche a quest'articolo dove vi mostriamo chiaramente come fare bene le flessioni per ingrossare i pettorali.

7

Se desideri leggere altri articoli simili a Come fare stretching dopo le flessioni, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Fitness.

Commenti (0)

Scrivi un commento su Come fare stretching dopo le flessioni

Ti è piaciuto l'articolo?

Scopri video interessanti
Succo di frutta fatto in casa
Disegna i Manga
Minions
Imparare a farsi il nodo alla cravatta
Come fare stretching dopo le flessioni
1 di 5
Come fare stretching dopo le flessioni