Condividi
Condividi in:

Rimedi casalinghi per l'acidità

Valutazione: 4,6 (9 voti)
1 commento
condiviso 4 volte
 
Rimedi casalinghi per l'acidità

Molte persone soffrono di acidità di stomaco, pirosi o bruciore di stomaco e soffrono davvero tanto. I sintomi che possono avvertirsi sono sensazione di bruciore nell'esofago, crampi allo stomaco, nausee e/o capogiri. Se soffri di acidità di stomaco certamente vuoi trovare una soluzione al tuo problema. Su unCome ti diamo una serie di rimedi casalinghi per combattere l'acidità.

Potrebbe interessarti anche: Rimedi casalinghi per la colite

Alimenti da evitare per non avere acidità

Prima di porre rimedio all'acidità è importante evitarla. Per questo, ti diamo il nostro primo rimedio casalingo per combattere l'acidità: evitare una serie di alimenti che la producono. Gli alimenti che producono acidità sono:

  • Bibite: cerca di evitare le bibite alcoliche, bibite con caffeina, gassate, i succhi e i frutti acidi.
  • il cioccolato
  • gli alimenti molto grassi e quelli molto piccanti.
  • la menta
  • i pomodori, la cipolla cruda e l'aglio
  • il pepe e l'aceto

Il bicarbonato di sodio per combattere l'acidità

Metti in un bicchiere d'acqua un cucchiaino di bicarbonato di sodio. Bevilo una volta al giorno.

Nota: non utilices questo rimedio se soffri di ipertensione o hai ritenzione idrica.

La camomilla per combattere l'acidità

Fai bollire un pugno di fiori di camomilla in una pentola con un bicchiere d'acqua per 3 o 4 minuti. Togli la pentola dal fuoco, cola e bevilo prima di mangiare.

L'aloe vera per l'acidità di stomaco

Bevi 30 o 40 ml di succo di aloe vera ogni giorno (meglio quella già pronta per l'uso orale e non direttamente dalla pianta). L'aloe vera o sabila normalizza il pH dello stomaco e riduce l'acidità, favorendo l'equilibrio della flora intestinale.

Altre cose che possiamo fare per evitare l'acidità

A parte evitare di mangiare gli alimentari citati al paragrafo 1 e i rimedi casalinghi spiegati, ci sono altre cose che eviteranno l'acidità di stomaco:

  • Mangiare senza ingerire grandi quantità di alimenti per non notare la sensazione di stomaco pieno.
  • Non andare a dormire finché non siano passate almeno due ore dalla cena. Cercare di anticipare la cena se vuoi andare a dormire più presto.
  • Cercare di andare a dormire con la parte alta del corpo un po' sollevata (dalla vita in su). Sul mercato ci sono dei cuscini che hanno questa funzione.
  • Cercare di non fare esercizio subito dopo aver mangiato. Attendere la digestione prima di farlo.
  • Evitare di indossare indumenti molto stretti o attillati sullo stomaco in quanto può farci pressione.
  • Cercare di mangiare lentamente e masticare con calma.
  • Cercare di non bere acqua mentre si mangia. È meglio berla prima o dopo.

Questo articolo è puramente informativo, in unCOME non abbiamo la facoltà di prescrivere nessuna cura né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare dal medico nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere.

Se desideri leggere altri articoli simili a Rimedi casalinghi per l'acidità, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Vita salutare.

Commenti (1)

Scrivi un commento su Rimedi casalinghi per l'acidità

Ti è piaciuto l'articolo?
1 commento
gaia novara
Ciao, ottimo articolo. Per molto tempo ho usato l'aloe vera che mi tamponava il problema, ma alla fine mi sono trovata meglio con l'asparagus racemosus che trovo in Reflunox.

Rimedi casalinghi per l'acidità
1 di 6
Rimedi casalinghi per l'acidità