Condividi

Quali sono i sintomi dell'alluce valgo

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 16 gennaio 2017
Quali sono i sintomi dell'alluce valgo
Immagine: silkaorthopedic.com

L'alluce valgo, chiamato in medicina "hallux valgus", è una patologia podale comune, che suppone una deformazione ossea a livello del bordo esterno del piede che genera gravi disagi e ostacola il paziente nello svolgere i suoi compiti quotidiani normalmente. Questa condizione avviene con maggiore frequenza nelle donne, dato che una delle cause abituali che favoriscono la sua comparsa è l'utilizzo continuo di scarpe strette e con il tacco. Anche se la diagnosi è abbastanza semplice, nel seguente articolo di unCome ti mostriamo quali sono i principali sintomi dell'alluce valgo affinché li possa individuare dall'inizio.

Passi da seguire:
1

L'alluce valgo appare a causa di un'alterazione dell'equilibrio delle forze che si esercitano abitualmente sull'articolazione del piede e può provocare instabilità e deformazione nel tempo. Ecco perché l'alluce valgo tende a essere causato da fattori genetici relativi al tipo di piede ereditato, dal continuo utilizzo di scarpe troppo strette o con tacco, dal modo di camminare, tra gli altri.

Va sottolineato che l'alluce valgo costituisce una patologia progressiva e ha il suo inizio in un'inclinazione dell'alluce, la quale avanza con il passare del tempo e cambia l'angolo normale delle ossa. Ciò finisce col provocare la protuberanza ossea alla base dell'alluce che è il principale indizio della malattia nell'articolazione.

Quali sono i sintomi dell'alluce valgo - Passo 1
2

Oltre alla comparsa di tale protuberanza ossea, l'alluce valgo è accompagnato da altri sintomi come:

  • Pelle arrossata e callosa sul fianco dell'alluce.
  • Dolore, disagi e infiammazione nell'articolazione.
  • Mobilità ridotta del dito colpito.
  • Bruciore e talvolta intorpidimento.
  • Rotazione dell'alluce, che può arrivare a salire sul secondo dito e dare luogo alla nascita di calli e altre irritazioni.
3

Al minimo sintomo di dolore o fastidio nel piede o identificazione di qualche tipo di deformità è fondamentale andare dal medico immediatamente per poter iniziare un trattamento adeguato ed evitare di dover sottoporsi a un intervento chirurgico. Normalmente, i trattamenti indicati per l'alluce valgo consistono nel portare avanti una serie di misure e cure che aiutino ad alleviare la pressione e a frenare la deformazione progressiva del piede, tra cui troviamo l'uso di scarpe larghe, cuscini, correttori notturni, l'assunzione di alcuni medicinali antinfiammatori o l'applicazione di trattamenti esterni per ridurre l'infiammazione e i disagi. Estendi le informazioni sul trattamento per l'alluce valgo consultando gli articoli:

4

Se questo tipo di cure non diminuiscono il dolore e la deformazione dell'articolazione avanza a tal punto che finisce per interferire con le attività quotidiane del paziente, sarà il momento di considerare la possibilità di praticare un intervento chirurgico per riallineare all'alluce ed eliminare definitivamente la protuberanza ossea e il dolore.

Questo articolo è puramente informativo, in unCOME non abbiamo la facoltà di prescrivere nessuna cura né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare dal medico nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere.

Se desideri leggere altri articoli simili a Quali sono i sintomi dell'alluce valgo, ti consigliamo di visitare la nostra categoria La salute della famiglia.

Scrivi un commento su Quali sono i sintomi dell'alluce valgo

Ti è piaciuto l'articolo?

Quali sono i sintomi dell'alluce valgo
Immagine: silkaorthopedic.com
1 di 2
Quali sono i sintomi dell'alluce valgo

Torna su