Condividi

Qual è il colesterolo dannoso e quale quello buono

Di Giorgio Gattoni. Aggiornato: 24 novembre 2017
Qual è il colesterolo dannoso e quale quello buono

Il colesterolo è un esterolo ( lipide) che si trova nei tessuti del corpo e nel plasma sanguigno dei vertebrati, come recita Wikipedia. Colloquialmente si suole dire che ci sono due tipi di colesterolo: quello 'buono' e quello 'cattivo', anche se in realtà questa sostanza non è dannosa per il corpo umano, ma al contrario totalmente necessaria. Per poter capire la differenza tra questi due tipi di colesterolo, su uncome.it vi spieghiamo le caratteristiche di quello buono e di quello cattivo.

Colesterolo buono

Il colesterolo delle lipoproteine ad alta densitá (HDL) è considerato colesterolo buono, perchè raccoglie il colesterolo non utilizzato e lo resituisce al fegato dove vien eliminato. Si produce in maniera naturale nel nostro organismo e aiuta a ridurre i livelli di colesterolo nel sangue.

L'ideale sarebbe avere un livello di HDL superiore a 60 mg /dl, anche se piú colesterolo di questo tipo si trova nel sangue meglio è. Il colesterolo buono aumenta con una dieta ricca di fibra e scarsa di grassi, e facendo sport ed esercizio fisico in maniera abituale.

Colesterolo cattivo

Il cosiddetto colesterolo cattivo è quello a bassa densitá (LDL) ed è quello che si accumula lungo le pareti delle arterie, rendendo difficoltosa la circolazione sanguigna e la corretta irrorazione del cuore. Di conseguenza i livelli alti di questo tipo di colesterolo aumentano il rischio di malattie cardiovascolari, ed è necessario controllarne i livelli.

È consigliabile che i livelli di colesterolo a bassa densitá rimangano al di sotto dei 100 mg/ dL ed un livello superiore a 160 mg si considera alto e pertanto pericoloso. Il tabagismo, il consumo di alcool, l'assunzione di alimenti con grassi animali, la vita sedentaria... sono tutte cause che portano all'aumento del LDL, e alla mancanza dell' HDL.

Questo articolo è puramente informativo, in unCOME non abbiamo la facoltà di prescrivere nessuna cura né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare dal medico nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere.

Se desideri leggere altri articoli simili a Qual è il colesterolo dannoso e quale quello buono, ti consigliamo di visitare la nostra categoria La salute della famiglia.

Scrivi un commento su Qual è il colesterolo dannoso e quale quello buono

Ti è piaciuto l'articolo?

Qual è il colesterolo dannoso e quale quello buono
Qual è il colesterolo dannoso e quale quello buono

Torna su