Condividi

Cosa mangiare se ho riflusso

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 13 ottobre 2017
Cosa mangiare se ho riflusso
Immagine: revistamundonatural.com

Il riflusso è una spiacevole condizione che genera bruciore, disagi e acidità, facendoci perdere l'appetito e la voglia di fare determinate attività. Si tratta di una condizione che possiamo subire in modo casuale ma che, quando accade spesso, deve essere seguita da un gastroenterologo per individuare la sua origine. Cosa succede se hai malessere e desideri mangiare? Su unCome.it ti spieghiamo cosa mangiare se hai riflusso.

Potrebbe interessarti anche: Cosa mangiare se ho la diarrea

Carni magre e pesce

Tra gli alimenti che puoi mangiare in maniera sicura e che non presentano sintomi fastidiosi se hai riflusso, puoi trovare le carni magre come pollo e tacchino e il pesce, specialmente quelli poveri di grassi come il pesce bianco.

Tutti questi alimenti devono essere cotti sempre in modo adeguato, cioè al forno, alla piastra o al vapore, evitando del tutto le presentazioni fritte o con salse.

Cosa mangiare se ho riflusso - Carni magre e pesce
Immagine: nova.cl

Vegetali e legumi

Se soffri di riflusso con frequenza puoi mangiare tutti i legumi e i vegetali evitando solo quelle ad acidità alta come il pomodoro e i peperoni. È molto importante tenere presente che in questi casi la preparazione è fondamentale, devi evitare i vegetali soffriti o preparati con tanto olio e burro, perché aumentano il malessere.

Cosa mangiare se ho riflusso - Vegetali e legumi
Immagine: pronaca.com

Frutta

Per mangiare se hai riflusso è possibile scegliere qualche frutto per calmare l'appetito. Tuttavia, devi a ogni costo evitare i frutti citrici come arance, pompelmi, kiwi o fragole e scegliere alternative di scarsa acidità come mele, pere, angurie, melone, albicocche, ecc.

Cosa mangiare se ho riflusso - Frutta

Latte e latticini scremati

Se soffri di riflusso puoi ingerire latticini nella tua dieta, ma sempre evitando quelli interi o grassi perché aumentano i fastidi. Scegli latte scremato e yogurt e formaggi leggeri. Evita la panna e le preparazioni cremose, perché possono scatenare i sintomi. Se non tolleri il lattosio, scegli prodotti senza questo ingrediente.

Cosa mangiare se ho riflusso - Latte e latticini scremati
Immagine: welp.com

Farine integrali

Il pane, il riso e le paste integrali aiutano a ridurre i fastidi prodotti dal riflusso, per cui possono essere consumati senza alcun problema. Tuttavia, è opportuno non ingerirli con salse o insaccati molto grassi, perché avranno l'effetto contrario aumentando i sintomi.

Cosa mangiare se ho riflusso - Farine integrali

Quali alimenti evitare se hai riflusso

Se soffri di riflusso è importante evitare:

  • Alimenti acidi come pomodoro o i frutti citrici.
  • Ogni tipo di dolci, pasticcini e cioccolato, perché aumentano i fastidi.
  • Alimenti ad alto contenuto di zucchero come bibite o succhi confezionati.
  • Alimenti ricchi di grasso come gli insaccati, le carni grassi e le preparazioni fritte o impanate.
  • Grassi come il burro, la margarina e ogni tipo di olio meno quello d'oliva.
  • Le bibite stimolanti come alcool e caffè.
  • Piatti molto conditi.

Questo articolo è puramente informativo, in unCOME non abbiamo la facoltà di prescrivere nessuna cura né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare dal medico nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere.

Se desideri leggere altri articoli simili a Cosa mangiare se ho riflusso, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Malattie ed effetti collaterali.

Scrivi un commento su Cosa mangiare se ho riflusso

Ti è piaciuto l'articolo?

Cosa mangiare se ho riflusso
Immagine: revistamundonatural.com
Immagine: nova.cl
Immagine: pronaca.com
Immagine: welp.com
1 di 6
Cosa mangiare se ho riflusso

Torna su