Condividi

Cos'è l'endometriosi

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 16 gennaio 2017
Cos'è l'endometriosi

L'endometriosi è una condizione di cui molte donne soffrono per anni senza saperlo, le sue cause non sono chiare sebbene i fattori ereditari potrebbero avere la propria quota di responsabilità. Ma ciò che rende importante conoscere questa patologia è che le donne che ne soffrono tendono a presentare difficoltà a restare incinte, per cui su unCome.it abbiamo preparato un articolo speciale su cos'è l'endometriosi e tutto ciò che devi sapere su di lei.

Potrebbe interessarti anche: Perché ho male alle ovaie

Cos'è?

Durante il ciclo mestruale le donne rilasciano l'endometrio, la superficie interna che copre l'utero, in mancanza di un bambino. Chi soffre di endometriosi sviluppa il tessuto fuori dall'utero, di norma nella cavità pelvica e ne consegue uno pseudo ciclo prodotto in un altro organo mentre internamente i bulpi che compaiono a causa di questa malattia sanguinano anche durante la mestruazione. Però, di fronte all'impossibilità che il flusso esca dal corpo si generano fibrosi che si infiammano causando dolore e ostruzioni.

Principali sintomi

Per un importante numero di donne l'endometriosi è completamente asintomatica pertanto non la rilevano fino al momento in cui desiderano concepire e non riescono a restare incinte, quindi con le analisi i medici possono arrivarci. Tuttavia, in altre ragazze questa patologia si presenta con dolori all'addome, al bacino, alla parte bassa della schiena, perdite di sangue troppo abbondanti in quantità e durata oppure assenza totale delle stesse, fatica, problemi di stomaco come stitichezza o diarrea e problemi per restare incinte.

Diagnosi

Nel caso delle donne senza sintomi è difficile da diagnosticare poiché non è qualcosa visibile a occhio nudo in un controllo ginecologico. Tuttavia, quando la donna presenta uno o più sintomi il modo più preciso di valutare l'endometriosi è attraverso una laparoscopia. Il paziente entra in sala operatoria e con una piccola incisione all'ombelico viene inserito un piccolo tubo con una camera che consente di esplorare e vedere cosa succede esattamente nella cavità pelvica e in altri organi. Durante questo processo si può estrarre una porzione di tessuto sospetto per poi analizzare qual è il modo migliore di procedere.

Trattamenti

I trattamenti per l'endometriosi dipenderanno essenzialmente dai risultati medici perché, secondo l'estensione, il dolore e il desiderio della donna di restare o meno incinta, i medici potrebbero raccomandare dagli analgesici, passando per terapie ormonali fino a un intervento chirurgico. L'orientamento di uno specialista è vitale per prendere la decisione adeguata.

Si cura?

Purtroppo l'endometriosi è una malattia cronica e quindi non si cura. In alcuni casi le donne devono affrontare varie volte nella loro vita cure mediche per ridurre il dolore e il disagio causato da questa patologia. Se pensi di poter soffrire di questa patologia o ti è stata già diagnosticata è molto importante mantenerti in contatto con il tuo ginecologo e ricorrere frequentemente a controlli medici al fine di sentirti nel miglior modo possibile.

Questo articolo è puramente informativo, in unCOME non abbiamo la facoltà di prescrivere nessuna cura né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare dal medico nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere.

Se desideri leggere altri articoli simili a Cos'è l'endometriosi, ti consigliamo di visitare la nostra categoria La salute della famiglia.

Scrivi un commento su Cos'è l'endometriosi

Ti è piaciuto l'articolo?
1 commento
Utente anonimo
si può curare chirurgicamente

Cos'è l'endometriosi
Cos'è l'endometriosi

Torna su