Come superare la sindrome di Stoccolma

Come superare la sindrome di Stoccolma

La sindrome di Stoccolma fa riferimento a uno stato psicologico causato da una persona che ha subito un rapimento o una situazione di prigionia involontaria. Le persone colpite dalla sindrome di Stoccolma, mostrano sentimenti positivi verso il loro rapitore e possono persino arrivare a costruire relazioni sentimentali con lui. Gli esperti in materia sostengono che si tratti di una difesa inconscia che ha la vittima, creata dall'istinto di sopravvivenza. La sindrome di Stoccolma fa anche riferimento a situazioni di maltrattamenti domestici e altri tipi di situazioni. Di seguito ti spiegheremo come superare la sindrome di Stoccolma.

Passi da seguire:
1

Trattamento. È importante che la persona che soffra della sindrome di Stoccolma si rivolga a un medico specialista o uno psicologo, per poter elaborare una strategia che gli consenta di superare questa situazione. L'intervento degli specialisti è fondamentale in questi casi.

2

Non insistere. Le persone con la sindrome di Stoccolma non riescono a vedere la complessità della situazione. Non cercare di convincerla di ciò che accade, né devi cercare di obbligarla a cambiare opinione. Parla semplicemente con lei e spiegale tranquillamente il tuo punto di vista. Bisogna evitare che si allontani da te, per poter aiutarla.

3

Dimostrale affetto. Cerca di dimostrare il tuo amore e contentezza. Devi esprimere fiducia affinché questa persona non ti veda come un nemico.

4

Cerca di mantenere il contatto. Molte volte in questa situazione la persona tende a essere isolata, pertanto è importante cercare di garantire la comunicazione. Ma cerca di fare in modo che non si senta invasa.

5

Tranquillità. Molte volte, questa situazione crea impotenza. L'importante è mantenere la calma per evitare che questa persona si allontani e con lei anche l'aiuto che le potresti dare. Bisogna essere pazienti, ti ascolterà se trasmetti fiducia e comprensione.

6

Cerca informazioni sul tema. Spesso i centri sanitari locali offrono consulenza in merito alla questione e possono aiutarti a risolvere questa situazione.

7

Ascolta. Se sente fiducia in te, ti parlerà della sua situazione. In questo momento, devi tenere sotto controllo i tuoi sentimenti, non bisogna dimostrare rabbia e disperazione. Ascoltala e quando lo ritieni necessario, dalle la tua opinione, ma fai attenzione al modo in cui lo fai e a come lo dici, per evitare che si metta sulla difensiva.

Questo articolo è puramente informativo, in unCOME non abbiamo la facoltà di prescrivere nessuna cura né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare dal medico nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come superare la sindrome di Stoccolma, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Salute mentale.

Consigli
  • La cura con un medico specializzato o uno psicologo è fondamentale in questi casi.