Condividi
Condividi in:

Come mantenere il colesterolo basso

Come mantenere il colesterolo basso
Immagine: anti-aging.myblog.it

Come mantenere il colesterolo basso? La domanda è lecita e la risposta più semplice ed efficace è l'alimentazione. L'ipercolesterolemia viene diagnosticata quando il colesterolo supera i 240 milligrammi per decilitro: è una malattia in costante aumento che nell'ultimo decennio ha visto un incremento preoccupante.

Una dieta vegetale con prevalenza di frutta è la migliore prevenzione (e cura), senza dimenticare uno stile di vita corretto e un atteggiamento positivo, dato che tutto incide sulla salute del nostro corpo. Vediamo quindi nel dettaglio come mantenere il colesterolo basso.

Mantenere il colesterolo basso: di cosa stiamo parlando

Il colesterolo è un grasso che si trova nel sangue: in buona parte è prodotto proprio dal nostro organismo, mentre il resto proviene dall'alimentazione. Il colesterolo interviene nel processo digestivo poiché promuove la secrezione della bile, ma serve anche alla produzione di vitamina D, ai meccanismi di riparazione cellulare, all'attività ormonale...

Ma bisogna subito distinguere due tipi di colesterolo, quello buono e quello cattivo. Il colesterolo buono HDL non provoca danni alla circolazione, mentre quello LDL si deposita nelle pareti delle arterie, aumentando i fattori di rischio di tutte le malattie legate al cuore e alla circolazione.

Come tenere il colesterolo controllato coi farmaci

Se ancora non avete iniziato a prendere farmaci, potete iniziare a curarvi con l'alimentazione ed aiutarvi con integratori nutraceutici (è importante farsi consigliare da un esperto in materia). Se avete già iniziato una terapia allopatica, è possibile affiancare (anzi doveroso!) una dieta corretta ed eventuali integratori naturali, sempre seguiti da uno specialista. In questo modo potrete a poco a poco ridurre la posologia del farmaco ed accelerare la "guarigione".

Immagine: cibo360.it

La giusta alimentazione per avere il colesterolo basso

Qual è l'alimentazione corretta quindi?

  • Rinunciare ai derivati animali (si consiglia almeno come prova per un periodo, poi se vi sentirete meglio, sarete voi stessi a voler continuare il percorso) e ridurre i condimenti
  • scegliere frutta e verdura biologica
  • mangiare cibo crudo il più possibile (perché la cottura elimina praticamente tutte le sostanze che davvero ci servono)
  • limitare prodotti confezionati (in modo da crearsi ricette di cui conosciamo gli ingredienti e la loro provenienza)
  • limitare (eliminare a poco a poco) alcolici e caffè, e ovviamente il tabacco
  • aggiungere una attività fisica e un atteggiamento positivo (indispensabili per l'ottimizzazione di tutto il processo). (Qui trovi i migliori esercizi per ridurre il colesterolo).
Immagine: globalist.it

Cibo buono e dannoso per il colesterolo

In altri articoli abbiamo già trattato di questo problema, quindi vi forniamo degli approfondimenti per quanto riguarda la corretta alimentazione per ridurre questo problema:

Abbiamo visto come mantenere il colesterolo basso, facci sapere le tue opinioni e se hai messo in pratica qualche altro consiglio per migliorare la tua salute.

Questo articolo è puramente informativo, in unCOME non abbiamo la facoltà di prescrivere nessuna cura né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare dal medico nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come mantenere il colesterolo basso, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Vita salutare.

Commenti (0)

Scrivi un commento su Come mantenere il colesterolo basso

Ti è piaciuto l'articolo?

Scopri video interessanti
Succo di frutta fatto in casa
Disegna i Manga
Minions
Imparare a farsi il nodo alla cravatta
Come mantenere il colesterolo basso
Immagine: anti-aging.myblog.it
Immagine: cibo360.it
Immagine: globalist.it
1 di 5
Come mantenere il colesterolo basso