Condividi

Come curarsi dopo la chemioterapia

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 16 gennaio 2017
Come curarsi dopo la chemioterapia

La chemioterapia, o "chemio", è un trattamento chimico molto forte usato per curare il cancro. Viene somministrato per poter eliminare tutte le cellule cancerogene nel corpo o per ridurre i tumori esistenti fino a quando non siano operabili. Sebbene la chemioterapia possa essere molto efficace, ha anche i suoi rischi ed effetti collaterali. Alcune persone sperimentano nausea, perdita di appetito, perdita di capelli, spossatezza, febbre e dolore. La chemioterapia ha anche alcuni effetti collaterali secondari, come perdita di memoria, problemi cardiaci e rischio di cancro in futuro. Vi sono passi che puoi adottare per migliorare il tuo stile di vita e aiutare il corpo ad uscire da questo debilitante trattamento "Fare riferimento a (1)."

Avrai bisogno di:
Potrebbe interessarti anche: Tipi di chemioterapia
Passi da seguire:
1

Effettui spesso delle visite dal medico . Fissa appuntamenti di controllo con un medico per verificare i progressi e discutere in merito a qualsiasi problema persistente. Dovrai considerare questi appuntamenti dal medico una priorità per il resto della vita "Vedere riferimento 2".

2

Evita sostanze nocive come l'alcol e le sigarette. Queste sostanze possono aggravare i tuoi problemi di salute e causare altri tipi di cancro. L'alcol colpisce anche il funzionamento del fegato, mentre è importante mantenere il pieno funzionamento di tutti gli organi per aiutare il corpo a riprendersi dal trattamento antitumorale.

3

Mangia alimenti sani e fai esercizio. Accertati di assumere la tua porzione quotidiana di frutta e verdura per mantenere il tuo corpo in forma. La fibra nella frutta e nella verdura, nonché altri alimenti nutritivi come i cereali integrali, può contribuire a prevenire il ripresentarsi del cancro, nonché mantenere il proprio peso e i grassi nel sangue sotto controllo. Fai esercizio quotidianamente, perfino camminare a passo leggero farà miracoli per riparare il tuo corpo.

4

Visita uno specialista se avverti disturbi cognitivi o correlati alla memoria. Secondo la Clinica Mayo, questo fenomeno è noto come "chemioterapia del cervello". I pazienti accusano spesso problemi cognitivi dopo la chemioterapia. Un neuropsicologo può aiutarti ad adattarti ai cambiamenti del cervello e ripristinare i meccanismi cognitivi. Fai esercizi di ripetizione per aiutare le funzioni relative alla memoria.

5

Proteggiti contro le infezioni, poiché il tuo sistema immunitario indebolito ti renderà più vulnerabile alle malattie. Lavati le mani dopo essere andato al bagno o prima di mangiare. Evita il contatto con familiari ed amici raffreddati o con l'influenza.

Questo articolo è puramente informativo, in unCOME non abbiamo la facoltà di prescrivere nessuna cura né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare dal medico nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come curarsi dopo la chemioterapia, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Malattie ed effetti collaterali.

Scrivi un commento su Come curarsi dopo la chemioterapia

Ti è piaciuto l'articolo?

Come curarsi dopo la chemioterapia
Come curarsi dopo la chemioterapia

Torna su