Condividi

Come curare le afte con malva

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 16 gennaio 2017
Come curare le afte con malva

Le afte sono come piccole ferite o piaghe che si localizzano generalmente nella mucosa orale, soprattutto nella lingua, palato, gengive e all'interno delle labbra. Sono di bordi piani e regolari, di colore biancastro e spesso misurano tra 3 e 5mm. Sono spesso molto fastidiose, dolorose e talvolta impediscono di mangiare e parlare con normalità. Normalmente le cause principali delle afte tendono a essere una cattiva alimentazione, una riduzione delle difese, allergie a determinati alimenti o addirittura la tensione nervosa. Successivamente ti mostriamo come curare le afte con la malva.

Potrebbe interessarti anche: Come curare le afte
Passi da seguire:
1

Devi acquistare la malva in qualche erboristeria, pensa che è una pianta con un grande potere antinfiammatorio e calmante.

2

Metti un recipiente con 300ml di acqua a bollire a fuoco forte.

3

Quando l'acqua comincia a bollire, devi aggiungere un cucchiaino di malva. Puoi anche aggiungerne uno di salvia se ti va.

4

Lascia bollire per 10 minuti.

5

Passato tale periodo, toglilo dal fuoco, coprilo e lascia riposare per 5 minuti.

6

Dopo aver riposato devi scolare bene e metterlo in una tazza.

7

Quando la tisana è tiepida devi sciacquarti la bocca due volte al giorno.

Questo articolo è puramente informativo, in unCOME non abbiamo la facoltà di prescrivere nessuna cura né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare dal medico nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come curare le afte con malva, ti consigliamo di visitare la nostra categoria La salute della famiglia.

Consigli
  • Se hai afte dovresti consumare alimenti freddi, perché gli alimenti caldi contribuiscono a diffondere l'infezione. Devi stare molto attento anche quando lavi i denti per non farti male. Infine ricorda sempre che le afte sono altamente contagiose.

Scrivi un commento su Come curare le afte con malva

Ti è piaciuto l'articolo?

Come curare le afte con malva
Come curare le afte con malva

Torna su