Condividi

Come comportarsi davanti a un calo di pressione

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 4 maggio 2020
Come comportarsi davanti a un calo di pressione
Immagine: sanar.org

I cali di pressione si verificano quando arriva meno sangue al cervello del normale e, di conseguenza, anche l'ossigenazione è minore. Anche se alcune persone soffrono di ipotensione arteriosa, in genere, i cali di pressione e/o le lipotimie si verificano in modo sporadico, essendo più comuni in estate. È necessario sapere che cosa fare se una persona si trova in questa situazione, ragion per cui, su unCome.it ti spieghiamo come agire dinanzi a un calo di pressione.

Potrebbe interessarti anche: Perché scende la pressione sanguigna
Passi da seguire:
1

Al verificarsi un calo di pressione, si presentano sintomi come capogiri, vertigini, nausea, visione offuscata, debolezza, svenimento, ecc. Pertanto, subito dopo la comparsa dei primi sintomi sarà necessario far sdraiare per terra con le gambe sollevate la persona che è colpita da ipopressione. In questo modo, faremo sì che il flusso sanguigno arrivi più agevolmente al cervello.

2

Occorre mantenere la persona con le gambe a circa 45 º dal pavimento per alcuni minuti per facilitare l'ossigenazione, che si è vista ridotta a causa della lipotimia o del calo di pressione.

3

Inoltre, sarà opportuno allentare i capi di abbigliamento di chi ha subito un calo di pressione, per agevolarne la respirazione. È altresì possibile sventolarle e sarà fondamentale evitare che troppa gente si raccolga intorno a loro.

4

Se è cosciente, dovremo dargli da bere una bevanda con zucchero o caffeina - tipo un bicchiere di bevanda cola - oppure qualche caramella o dolce per rivitalizzarla facendo aumentare il glucosio nel sangue.

5

In caso di svenimento e perdita di coscienza a causa del calo di pressione, non dobbiamo somministrargli nessun tipo di cibo o alimento, bensì sarà necessario chiamare al servizio di pronto soccorso.

6

Si raccomanda di mettere la persona in posizione laterale per evitare che in caso di vomito possa rimanere soffocata; leggi qui come posizionare una vittima in posizione di recupero. I medici saranno i responsabili di effettuare il resto delle misure di soccorso necessarie dopo un'attenta valutazione della situazione.

7

Sebbene un calo di pressione non deve necessariamente comportare complicazioni gravi, è consigliabile consultare il tuo medico se la situazione si ripete in modo frequente. L'esperto può valutare la situazione e cercare di determinare le cause della pressione bassa.

Questo articolo è puramente informativo, in unCOME non abbiamo la facoltà di prescrivere nessuna cura né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare dal medico nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come comportarsi davanti a un calo di pressione, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Malattie ed effetti collaterali.

Scrivi un commento su Come comportarsi davanti a un calo di pressione

Ti è piaciuto l'articolo?

Come comportarsi davanti a un calo di pressione
Immagine: sanar.org
Come comportarsi davanti a un calo di pressione

Torna su