Condividi

Come combattere la fame nervosa

Di Claudia Marino. Aggiornato: 26 ottobre 2017
Come combattere la fame nervosa

Molto spesso, in una situazione di stress, noia o tristezza, ci avventiamo sulle prime cose che ci capitano sotto mano: uno snack, delle patatine e tanto, tanto cioccolato. In realtà non saremmo neanche affamati in queste situazioni, si tratta semplicemente di fame nervosa. È tutta una questione psicologica e non succede nulla se questa fame perdura per un giorno o due, ma a lungo andare il nostro organismo potrebbe risentire di questi spuntini talvolta esagerati e consumati con aggressività.

Se anche tu sei colpito da fame nervosa e vorresti liberarti di questo circolo vizioso, in questo articolo di UnCome ti spieghiamo come combattere la fame nervosa.

Potrebbe interessarti anche: Come smascherare una persona bulimica

Non saltare i pasti

Questo aspetto è molto importante: non bisogna saltare i pasti nè tantomeno stare a digiuno tra un pasto e l’altro. La soluzione migliore è concedersi dei sani spuntini, come un frutto o uno yogurt, a metá mattinata e a metá pomeriggio, così da non patire la fame e sentir brontolare il proprio stomaco che andrà alla disperata ricerca di cibo.

Come combattere la fame nervosa - Non saltare i pasti

Fermati e pensa

Ogni qual volta che avverti la sensazione di fame nervosa, fermati e pensa all’ultima volta che hai mangiato: se sono passate al massimo un paio d’ore, non è fame vera! Cerca di autocontrollarti pian piano, a volte puoi anche cedere alla tentazione di mangiare, ma con alimenti sani. Un consiglio? Consuma del cibo che abbia un alto contenuto di fibre: aiuterà a saziarti e a placare la tua sensazione di fame.

Come combattere la fame nervosa - Fermati e pensa

Mangia lentamente

Mangiare lentamente (e in piatti più piccoli) non solo ti permette di gustare meglio il cibo, e darti un maggiore senso di sazietà, ma allo stesso tempo apporterà benefici al processo digestivo.

Come combattere la fame nervosa - Mangia lentamente

Elimina le cause psicologiche

Un altro passo fondamentale è individuare il problema che sta alla base della tua fame nervosa: perché sei stressato o triste? Cosa c’è che non va? Se non vuoi curarti con dei medicinali antidepressivi, esistono dei rimedi naturali contro lo stress o la depressione, come degli integratori o l’uso della passiflora.

Se desideri più informazioni su come curare lo stress in maniera naturale, ti consigliamo di leggere tecniche di rilassamento contro l'ansia.

Come combattere la fame nervosa - Elimina le cause psicologiche

Sport

Un altro aspetto da non sottovalutare per scaricare la tensione accumulata è praticare del sano sport. In questo caso lo sport potrebbe essere la soluzione ideale per combattere la fame nervosa, per cui ti consigliamo una corsa oppure tecniche di rilassamento come lo yoga o il training autogeno.

Come combattere la fame nervosa - Sport

Cosa mangiare e cosa evitare

Tra i cibi che più saziano abbiamo:

  • Frutta (mandarini, ananas, kiwi)
  • Pesce (salmone, trota, tonno)
  • Carne bianca (pollo, tacchino)
  • Verdura (carote, spinaci)
  • Spezie (paprika, zenzero)

Tra i cibi invece da evitare assolutamente, troviamo:

  • Caramelle (effetto una-tira-l’altra ..)
  • Dolci ricchi di zucchero
  • Bibite gassate o zuccherate (Coca Cola, Fanta, ecc)
  • Torte, cornetti e qualsiasi cosa che lieviti in forno
Come combattere la fame nervosa - Cosa mangiare e cosa evitare

Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo anche:

Questo articolo è puramente informativo, in unCOME non abbiamo la facoltà di prescrivere nessuna cura né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare dal medico nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come combattere la fame nervosa, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Salute mentale.

Scrivi un commento su Come combattere la fame nervosa

Ti è piaciuto l'articolo?

Come combattere la fame nervosa
1 di 7
Come combattere la fame nervosa

Torna su