Condividi

Come comportarsi dopo un litigio con il tuo partner

Di Giorgio Gattoni. Aggiornato: 16 gennaio 2017
Come comportarsi dopo un litigio con il tuo partner

È chiaro che quando qualcosa ci fa perdere le staffe non sempre abbiamo la freddezza per fermarci a pensare a quello che diciamo o facciamo, tuttavia a volte ci sono situazioni in cui dobbiamo controllarci come ad esempio sul lavoro. Tuttavia quando si tratta di relazioni di copia a volte reagiamo, vista la confidenza, lasciando totalmente da parte l'autocontrollo. Si trata di un grave errore, e bisogna imparare a migliorare la nostra intelligenza emotiva. Per questo su unconne.it vi diamo alcuni consigli su come comprtarvi quando scoppia una discussione col vostro partner.

Passi da seguire:
1

In primo luogo è utile imparare l'arte della moderazione, dell'autocontrollo e del lavoro sull'intelligenza emotiva. Si puó essere nel giusto arrabbiandosi, ma se la reazione è eccessiva o sproporzionata si passa automáticamente dalla parte del torto.

2

Se nel mezzo della discussione vi rendete conto che non porterá nessun vantaggio, appellatevi alla logica e interrompete il litigio, proponete al vostro partner di recuperare la calma e di parlarne in un altro momento piú propizio.

3

Evitate di mandare messaggi minatori, fare mille chiamate o forzare l'altro a parlare quando è chiaro che non vuole. Dovete lasciare che entrambi abbiate tempo di riflettere in ció che è successo e a come risolverlo.

4

Riflettete su quello che è successo e sui motivi della discussione. È importante che abbiate presente che non c'è un único colpevole, la relazione è tra due persone e lo stesso vale per i litigi. Puó essere che una abbia piú respaonsabilitá dell'altro ma è utile che entrambi vi scusiate.

5

Se volete risolvere la situazione, lasciate perdere le recriminazioni e cercate piuttosto la maniera di risolvere il conflitto, siate concilianti e riflessivi.

6

Cerca di essere calmo e se il tuo partner ti chiede tempo, fai un passo indietro e dagli lo spazio che chiede. Quando è il momento di confrontarsi di ció che pensi inmaniera chiara ma senza infervorarti o essere ofensivo, la meta non è una vittporia dialettic ao ferire il vostro compagn@ ma riconciliarsi.

7

Non confidare a tutti il problema che hai avuto col tuo partner, se davvero avete bisogno di sfogarvi parlate con qualcuno misurato e dicreto. Quando la tempesta sarà passata vi rendete conto che non è piacevole che tutti sappiano i dettagli intimi della vostra relazione.

8

Chiaritevi le idee, è essenziale per capire bene ció che volete fare. Una volta che ci sarete riusciti sarete pronti per confrontarvi.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come comportarsi dopo un litigio con il tuo partner, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Relazioni sentimentali.

Consigli
  • Ricordatevi che pentirsi dopo di ció che si è detto è inutile. Pertanto, pensateci prima.

Scrivi un commento su Come comportarsi dopo un litigio con il tuo partner

Ti è piaciuto l'articolo?

Come comportarsi dopo un litigio con il tuo partner
Come comportarsi dopo un litigio con il tuo partner

Torna su