Condividi

Quali subwoofers scegliere per la macchina

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 16 gennaio 2017
Quali subwoofers scegliere per la macchina

A molte persone con sistemi audio nell'auto manca qualità nei bassi, ma i sistemi stereo comuni non comprendono i subwoofers, altoparlanti che producono bassi di eccellente qualità. Qui scoprirai il modo in cui scegliere i subwoofers adeguati per la tua auto.

Avrai bisogno di:
Potrebbe interessarti anche: Come scoprire a chi è intestata una macchina
Passi da seguire:
1

Prima di acquistare i subwoofers dell'automobile. Pensa al tipo di musica che ti piace ascoltare: quanti più bassi avrà la tua musica più grandi dovranno essere i subwoofers.

2

Decidi dove mettere i subwoofers. Normalmente i subwoofers sono collocati in un cassetto del bagagliaio, ma utilizzando cassetti speciali puoi ubicarli sotto ai sedili o con pannelli laterali. Questo dipenderà principalmente dalla quantità di spazio di cui disponi: spesso le auto più piccole non possono permettersi il lusso di sacrificare molto spazio per una buona qualità del suono.

3

Decidi esattamente quanto sei disposto a spendere, costerà almeno 300 EUR e la cosa migliore è fissare un limite di prezzo prima di andare a comprarli.

4

Selezione dei subwoofersVai in un negozio che vende subwoofers o naviga su internet; inoltre devi acquistare un amplificatore per potenziare i subwoofers.

5

Decidi se vuoi un subwoofer o due, ciò dipende in primo luogo dalle tue preferenze musicali, ma può essere influenzato anche dallo spazio disponibile nella tua auto. Uno solo va bene per quelli che ascoltano musica classica, rock o country, mentre due sono più adeguati per chi ascolta rap, R&B o tecno.

6

Decidi la dimensione che desideri per i subwoofers: le più comuni sono 8, 10, 12 e 15 pollici. Più grande è il subwoofer, minore sarà la frequenza che produrrà (cosa importante soprattutto per la tecno).

7

Decidi in quale tipo di cassetto inserire i subwoofers, anche se questo può dipendere dagli altoparlanti scelti.

8

Tieni in considerazione la sensibilità, che è la quantità di suono che puoi ottenere della quantità di potenza data all'altoparlante: maggiore è, meglio è.

9

Considera la potenza di watt RMS massima: la potenza di RMS è la quantità di potenza che il subwoofer può gestire. In generale, più potenza possono gestire, maggiore è il suono che possono produrre, ma saranno anche più costosi, soprattutto perché devi acquistare un amplificatore in grado di produrre più potenza.

10

Considera il cono: le opzioni comprendono kewlar, polipropilene, alluminio o un cono di fibra di carbonio. La qualità è elencata dal migliore al peggiore, e l'importante è non acquistare un cono di carta.

11

Considera i contorni: quelli di caucciù sono i migliori, queli di schiuma vanno ben, ma non comprare un subwoofer di uretano. I coni e i contorni non solo incidono sulla qualità del suono che il subwoofer produrrà, ma anche sulla sua durata.

12

Scegli quello che si adatti di più alla guida appena descritta. Un marchio con un buon rapporto qualità prezzo può essere MTX, mentre Infinity e Polk dominano il mercato dell'alta gamma.

13

Scegli un amplificatore per potenziare i nuovi subwoofers, cercando qualcosa che assomigli alla produzione di potenza RMS uguale alla capacità massima RMS dei tuoi subwoofers ma non inferiore. Oltre a questo, la distorsione armonica totale (THD) è la classificazione più importante degli amplificatori, i THD sono espressi in percentuale, e dovrai scegliere il numero più basso possibile.

Se desideri leggere altri articoli simili a Quali subwoofers scegliere per la macchina, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Auto.

Consigli
  • Scegli un paio di opzioni in cui mettere i tuoi nuovi subwoofers e misurale prima di acquistarli.
  • Puoi trovare le istruzioni su come installare un subwoofer anche qui su unCome.it

Scrivi un commento su Quali subwoofers scegliere per la macchina

Ti è piaciuto l'articolo?

Quali subwoofers scegliere per la macchina
Quali subwoofers scegliere per la macchina

Torna su