Condividi
Condividi in:

Come si riproducono i funghi

Come si riproducono i funghi

Ti sei mai chiesto come si sviluppano i funghi? Pensi ancora che nascono dallo sterco del bestiame? È interessante e complessa la forma di riproduzione dei funghi poiché possiede un meccanismo che da molti scienziati è considerato magico: sono state create immagini di questo processo che mostrano organismi che viaggiano nell'aria e osservare tutto ciò lascia senza parole. Se ami la natura, la scienza e i cicli di riproduzione non perderti questo articolo. Su unCome ti spieghiamo come si riproducono i funghi, un processo affascinante e unico della natura.

Potrebbe interessarti anche: Come si riproducono le piante

Che cos'è un fungo?

I funghi sono esseri viventi che tendono a svilupparsi in luoghi umidi, possono nascere da animali o vegetali e possono svilupparsi su qualsiasi superficie. I funghi epigei sono incaricati della riproduzione della specie poiché sono la parte più fertile della stessa.

I funghi hanno un ruolo importante della vita dell'uomo, non soltanto per quanto riguarda l'alimentazione ma anche perché a partire da essi sono stati sviluppati medicinali molto importanti per l'industria farmaceutica.

Uno degli attributi dei funghi è che sono in grado di trasformare la materia organica in sostanze che possono essere assimilate da altri esseri viventi. Più di 80.000 specie sono già state studiate dalla scienza, ma non è ancora noto il numero totale di quelli esistenti.

Tipi di funghi

I funghi epigei che conosciamo tutti sono i più fertili, poiché il fungo è composto da due parti: una esterna e visibile e una interna che sarebbe il fungo, che si trova al di sotto della superficie o all'interno degli alberi.

I funghi in superficie contengono alcune sostanze definite spore, queste vengono liberate in superficie e si disperdono nel vento: è così che si riproducono i funghi con un processo detto sporulazione.

Sporulazione

La sporulazione è un processo di riproduzione asessuata comune in alcuni organismi viventi come le alghe, le felci e i funghi. Le spore sono le cellule riproduttive che si sviluppano a seguito di un processo di ibernazione. Possono essere unicellulari, il che significa che non hanno bisogno di unirsi a un'altra cellula per riprodursi; inoltre, le spore non hanno bisogno della fecondazione ma sono in grado di creare nuovi organismi vegetali per mezzo della riproduzione propria. Le meduse, ad esempio sono un altro tipo di animali che non necessita di un partner per l'accoppiamento.

Le spore viaggiano attraverso l'aria fino a posarsi sulla superficie, e quando trovano le condizioni adeguate si verifica la riproduzione del fungo. È così che le spore geminano e iniziano a produrre filamenti che diventeranno il fungo interno; tutto ciò avviene al di sotto della superficie e infine la fioritura produce il frutto o fungo.

Esistono vari cicli di vita per i funghi in funzione della specie ma, una volta il frutto è cresciuto la sua vita dura circa 7 giorni fino a quando le sue spore ricominciano a migrare.

Se ti interessa questo argomento, in questo articolo di unCome ti spieghiamo in modo generale come si riproducono gli animali.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come si riproducono i funghi, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Formazione.

Commenti (0)

Scrivi un commento su Come si riproducono i funghi

Molto utile

Scopri video interessanti
Succo di frutta fatto in casa
Disegna i Manga
Minions
Imparare a farsi il nodo alla cravatta
Come si riproducono i funghi
1 di 3
Come si riproducono i funghi