Condividi

Come riconoscere le allucinazioni

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 16 gennaio 2017
Come riconoscere le allucinazioni

Le allucinazioni sono un disturbo psicosensoriale, hanno a che vedere con una percezione sensoriale ma in assenza dell'oggetto, vale a dire, che si verifica senza gli stimoli che di solito lo fomentano. In altre parole, la persona ha davvero la sensazione, ad esempio che sta bruciando, tuttavia, non esiste uno stimolo (come fuoco o un elemento caldo) che spieghi la sensazione. La persona sente come reale questa esperienza, la quale è diversa dall'illusione, poiché questa ultima riguarda un'interpretazione distorta di uno stimolo che effettivamente esiste. Le allucinazioni possono essere provate attraverso i vari organi sensoriali, è così, che esistono allucinazioni visive, tattili, olfattive, uditive, gustative, dell'apparato corporeo e motorio. Di seguito, ti presenteremo come riconoscere le allucinazioni.

Potrebbe interessarti anche: Come riconoscere i sogni premonitori
Passi da seguire:
1

Allucinazione sonora. Questo tipo di allucinazione è riportata con maggiore frequenza. La persona "ascolta" suoni o voci che provengono dall'esterno, che si trovano localizzate nello spazio nel quale si trova. Come per esempio, ascolta la radio che sta parlando direttamente a lui. Questo tipo di allucinazioni emergono dalla schizofrenia, nella parafrenia e nella psicosi delirante acuta. La persona che soffre tali allucinazioni le sta provando come se fossero reali.

2

Allucinazione visiva. Ha a che fare con false percezioni visive, esse possono essere semplici o complesse. Si può parlare di immagini mobili o immobili, di grandezza naturale, piccole o grandi. È comune, nei deliri alcolici le zoopsie che sono allucinazioni che riferiscono ai ragni, vipere, ecc. Generalmente, questo tipo di allucinazioni causano spesso dei quadri organici, ma possono anche apparire nei quadri acuti della schizofrenia e nella psicosi delirante acuta.

3

Allucinazione olfattiva e organolettica. La allucinazione olfattiva implica la percezione di un presunto odore, odori strani, come ad esempio, gomma bruciata. Questo tipo di allucinazioni hanno una forte tonalità affettiva e sono molto rappresentative di quanto sta accadendo al soggetto. La allucinazione olfattiva viene spesso presentata insieme alla allucinazione organolettica. Quest'ultima riguarda la percezione dei sapori, essa si riferisce normalmente a gusti spiacevoli, i quali hanno un elevato contenuto persecutorio, come ad esempio che lo vogliono avvelenare. Questi tipi di allucinazioni tendono a essere presenti nella schizofrenia.

4

Allucinazione tattile. Sono quelle allucinazioni che si presentano a livello della pelle, implica la percezione di essere toccato, di avere qualcosa in contatto con la pelle, ecc. Questo tipo di allucinazioni sono comuni nei deliri alcolici e nella schizofrenia. La persona sente punture, ustioni, formicolio. È frequente la sensazione che insetti si trascinano sotto alla pelle. Questo tipo di allucinazioni sono rare rispetto alle altre.

5

Allucinazione dello schema corporeo. Ha a che fare con allucinazioni della sensibilità generale e interna. Questo Tipo di allucinazione è caratteristica della schizofrenia, legata alla sindrome di spersonalizzazione. Sono comuni anche le allucinazioni genitali che riguardano toccamenti, stupro a distanza, tra le altre. Possono riguardare il corpo intero o ad alcune parti dello stesso. Per esempio, possono pensare che hanno due cuori, o che hanno una mano di metallo.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come riconoscere le allucinazioni, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Cultura e società.

Consigli
  • Se conosci a qualcuno che soffre di allucinazioni, consultazione subito un medico specializzato.

Scrivi un commento su Come riconoscere le allucinazioni

Ti è piaciuto l'articolo?

Come riconoscere le allucinazioni
Come riconoscere le allucinazioni

Torna su