Condividi
Condividi in:

Cosa fare con la cioccolata avanzata dell'uovo di Pasqua

Cosa fare con la cioccolata avanzata dell'uovo di Pasqua

Aprire le uova di cioccolato la mattina di Pasqua è una tradizione italiana che piace moltissimo a grandi e piccini. Ci sono uova di cioccolato per tutti i gusti: bianche, fondenti, al latte, con nocciole, mandorle e cereali. Si calcola che una famiglia può arrivare ad accumulare due chili di cioccolato durante i giorni pasquali. Ma come facciamo a consumare tutta quella cioccolata? Come possiamo conservarla? In quali ricette possiamo usarla? Troverai la risposta a tutte le tue domande nel seguente articolo di unCome.it. Vedrai quante idee per riutilizzare la cioccolata avanzata di Pasqua.

Conservazione

Prima di tutto dobbiamo dividere la cioccolata in base al tipo (bianca, fondente, mandorle…). A questo punto spezzettiamo la cioccolata, in modo che occupi meno spazio, e la dividiamo in sacchetti adatti alla conservazione in freezer. Ricordiamoci che ogni sacchetto dovrà contenere tra i 100g e i 200g di cioccolato. In questo modo sarà possibile conservare la nostra cioccolata nel congelatore e utilizzarla quando vogliamo. Si può mantenere in freezer per otto mesi senza che perda le sue qualità. In seguito vi proponiamo alcune semplici ricette a base di cioccolato.

Immagine: tempodicottura.it

Cioccolatini con mandorle, nocciole e cereali

Con la cioccolata avanzata di Pasqua potete preparare dei deliziosi cioccolatini. E’ veramente semplice e divertente. Sicuramente offrendoli ai vostri amici e parenti farete davvero un figurone! Sciogliete il cioccolato a bagnomaria e quando diventa cremoso, unite mandorle intere o tritate, o nocciole o cereali. A questo punto, riempite con un cucchiaio alcune formine per cioccolatini. Potete davvero sbizzarrirvi e preparare diversi tipi di bonbon con il cioccolato che preferite e decorandoli con frutti secchi. Potete anche unire diversi tipi di cioccolato, per esempio preparando cioccolatini fondenti decorati con cioccolato bianco.

Immagine: saporedeisassi.it

Crostata di cioccolato

La crostata è un classico della cucina italiana. Per preparare questo tipo di dolce prima di tutto dobbiamo preparare una pasta frolla a base di burro, zucchero e uova. Una volta pronta la pasta, foderiamo uno stampo e lasciamo riposare in frigo per mezzora. A questo punto prepariamo un composto scaldando un bicchiere di latte, 200g di cioccolato e zucchero, secondo il tipo di cioccolato. Uniamo due tuorli e mescoliamo in modo da formare una crema uniforme. Versiamo il composto nello stampo rivestito da pasta frolla e cuociamo per 30 minuti a 180 gradi. Serviamo la crostata fredda, sentirete che delizia!

Immagine: pourfemme.it

Budino al cioccolato

Il budino è un dolce freddo adatto ad ogni stagione. La preparazione è molto semplice e veloce. Sciogliamo 200g di cioccolato e lo uniamo a 5 tuorli montati con lo zucchero (80g), uniamo 100gr di burro e cuociamo a fuoco lento. Quando il composto risulta cremoso, lo togliamo dal fuoco e, una volta intiepidito, uniamo 4 albumi montati a neve. A questo punto versiamo il budino nello stampo e lasciamo che si raffreddi a temperatura ambiente. Successivamente lo mettiamo nel frigo per 3 ore. Capovolgiamolo prima di servirlo e decoriamolo con panna montata.

Immagine: cioccolatochepassione.tv

Cioccolata in tazza

Non c’è niente di meglio di una cioccolata calda e fumante durante una fredda giornata di pioggia. Appena arriva l’autunno, se ancora conserviamo del cioccolato nel congelatore, possiamo preparare una gustosa cioccolata in tazza. Dobbiamo scaldare un pentolino di latte e unirci il cioccolato tritato. Aggiungiamo zucchero a piacere e continuiamo a mescolare finché non si sarà sciolto il cioccolato. Ovviamente la densità della cioccolata dipende dalla quantità di cioccolato. Serviamo la nostra gustosa bevanda calda, accompagnata da biscotti o una fetta di torta.

Immagine: cucina tollerante.altervista.org 

Se desideri leggere altri articoli simili a Cosa fare con la cioccolata avanzata dell'uovo di Pasqua, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Ricette.

Commenti (0)

Scrivi un commento su Cosa fare con la cioccolata avanzata dell'uovo di Pasqua

Ti è piaciuto l'articolo?

Cosa fare con la cioccolata avanzata dell'uovo di Pasqua
Immagine: tempodicottura.it
Immagine: saporedeisassi.it
Immagine: pourfemme.it
Immagine: cioccolatochepassione.tv
Immagine: cucina tollerante.altervista.org 
1 di 6
Cosa fare con la cioccolata avanzata dell'uovo di Pasqua