Come seminare i peperoni

Come seminare i peperoni

Se pensate di fare un orto nel vostro giardino, i peperoni sono una buona opzione. C'è una gran varietà di tipi di peperoni: lamuyo, italiano, california, del piquillo... per cui potrete scegliere quelli che più vi piacciono o che siano più adatti al clima della vostra zona. Ricordate che si tratta di una verdura molto sensibile al freddo, e che quindi sarà meglio aspettare la primavera avanzata prima di piantarli perché la brina e il freddo notturno potrebbero stroncare sul nascere la pianta. In questo articolo di uncome.it vi spieghiamo come seminare i peperoni.

Avrai bisogno di:
Passi da seguire:
1

Per preparare il semenzaio utilizzeremo un recipiente o un vassoio piuttosto profondo, e lo riempiremo di terra fresca.

2

Metteremo i semi a una profondità di 2-3 cm. Dovremo evitare di piantare i semi troppo vicini perchè fa sì che le piantine nascano già deboli.

3

Tra gli 8 e i 20 giorni dopo le piantine inizieranno a germogliare.

4

Giusto prima di trapiantare le piantine, dovremo smuovere la terra per ossigenarla e aggiungere concime o compost per renderla più grassa e ricca. Dovremo cercare una zona soleggiata, perché i peperoni vogliono molta luce solare.

5

Quando le piantine avranno due mesi, e avranno delle dimensioni di circa 15 cm di altezza, con 5 o 6 foglie, quello è il momento per trapiantarle allineate a terra, con una separazione di 40-50 cm l'una dall'altra.

6

Quanto all'irrigazione non bisogna esagerare, il peperone è una pianta molto sensibile all'eccesso di acqua o alla mancanza di drenaggio, e si asfissia se la terra è troppo compatta.

7

Quando vedrete che i peperoni sono sufficientemente grandi e maturi, procederete alla raccolta.

Se volete arricchire il vostro orto, visitate le pagine di uncome.it su come seminare pomodori, spinaci, cipolle, aglio e fragole!

Se desideri leggere altri articoli simili a Come seminare i peperoni, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Giardinaggio e piante.