Come restaurare una sedia di legno

Come restaurare una sedia di legno

In molte delle nostre case, soprattutto in stanze quali la cucina, il salotto o la sala da pranzo, ci sono sedie di legno e spesso, il passare del tempo e l'uso deteriorano il loro stato. In particolare ciò che si danneggia è la seduta, tanto che in alcuni casi, se le sedie hanno parecchi anni, si possono avere brutte sorprese perché la sedia può persino rompersi del tutto. Ma ciò non deve essere un motivo per gettare la sedia e sostituirla con una nuova, perché nella maggior parte dei casi c'è un rimedio. Anzi, la rottura della sedia può essere un'occasione per dare vita a un oggetto di arredamento unico e originale. Su unCOME vi spieghiamo passo per passo come restaurare una sedia di legno e riparare tu stesso/a le sedie a casa tua.

Avrai bisogno di:
Passi da seguire:
1

Se volete restaurare una sedia perché si è rotta la seduta, avete varie opzioni fra cui scegliere come fare. Innanzittutto dovete scegliere con quale materiale volete realizzare la sedia: stoffa, ecopelle, altri materiali originali o innovativi, ecc. Una volta scelto il materiale per il rivestimento ed esservelo procurato, assicuratevi di avere a portata di mano anche tutti gli altri oggetti necessari, quali gommapiuma e ovatta (o materiali simili) per l'imbottitura, colla istantanea, punti e chiodi per fissare il tutto.

2

Restaurare una sedia di legno non è complicato. Prima di tutto dovrete rimuovere definitivamente la vecchia seduta e staccare l'eventuale imbottitura presente al suo interno. Per staccare l'imbottitura dalla sua base, aiutatevi con una levapunti. Potete scegliere di tenere l'imbottitura da parte se non è troppo vecchia o in cattive condizioni e pensate che possa essere riutilizzata. Iniziate staccando la seduta che si è rotta dalla sedia. Questo servirà per avere una base da seguire come modello e creare la vostra nuova sedia. Prendi la gommapiuma e appoggiaci sopra la seduta di legno. Con una matita, segnane il contorno con precisione.

3

Con un seghetto alternativo dotato di una lama speciale, apposita per questo tipo di materiali, procedete a tagliare la gommapiuma seguendo la linea predentemente tracciata con la matita. Fate molta attenzione a eseguire quest'operazione con precisione: meglio tenersi più larghi che troppo stretti e rischiare di avere una base troppo piccola.

Se notate che ci sono delle imprecisioni, è il momenti di ripassare i bordi della gommapiuma che avete ritagliato con l'aiuto delle forbici.

4

Ora prendete la colla istantanea e, su una delle superfici da unire, attaccate la gommapiuma che avete ritagliato alla base di legno della seduta della sedia.

Mettete adesso sopra alla gommapiuma appena attaccata del kapok, dell'ovatta o qualsiasi altro materiale che serva a imbottire e ricoprite la seduta. Fissate sia la gommapiuma che il materiale dell'imbottitura con dei punti dalla parte inferiore.

5

Successivamente, posizionate la stoffa sulla seduta e tenetela ferma provvisoriamente nella posizione desiderata con dei chiodini. Procedete a dare la forma desiderata al rivestimento della sedia e, man mano che sistemate il tessuto, togliete i chiodini e sparate con la sparapunti i punti definitivi per fissare la nuova seduta della sedia.

L'ultimo passaggio per restaurare una sedia di legno è prendere la seduta appena creata, appoggiarla sulla struttura della sedia, dove verrà collocata definitivamente e fissarla con dei tirafondi.

6

Per quanto riguarda il resto, se volete ridipingere la struttura per restaurare una sedia di legno, la prima cosa da fare è sverniciarla, procedimento che implica carteggiarla e levigarla. Per farlo, prendete della carta vetrata o, se ce l'avete, una levigatrice (velocizzerà notevolmente il compito). Proseguite fin quando la superficie non diventa liscia.

Prima di passare a verniciare nuovamente, consigliamo di dare una passata di un prodotto antitarme per evitare questo fastidioso problema. Aspettate che si sia assorobito e asciugato e poi passate la prima mano di vernice. Lasciate asciugare per una notte, poi date un'altra passata di vernice. Lasciate asciugare e fissate la seduta predentemente creata.

7

Per quanto riguarda l'uso delle vernici, usate solo tipi appositi per il legno. Poi per quanto riguarda stoffe, colori e fantasie date libero sfogo alla vostra creatività dando vita a un oggetto del tutto originale e nuovo creato interamente da voi!

Se desideri leggere altri articoli simili a Come restaurare una sedia di legno, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Arredamento e interni.

Consigli
  • Se avete intenzione di restaurare tutta quanta la sedia e non solo la seduta, procedete prima a verniciare e poi a fissare la seduta restaurata.