Come pulire le piastrelle

Come pulire le piastrelle

Per arredare le pareti di casa nostra possiamo scegliere di dipingerele oppure possiamo mettere piastrelle. Esistono diversi tipi di piastrelle di diversi colori e modelli per dare un tocco personalizzato a casa vostra. Tuttavia le piastrelle necessitano una cura speciale, sopratutto se li avete collocati in bagno. Continuate a leggere il nostro articolo di uncome.it su come pulire le piastrelle di casa.

Avrai bisogno di:
Passi da seguire:
1

Se vi sono rimaste macchie del materiale che è servito per incollarle dovrete toglierle preparando un miscuglio. Ció consiste nel mischiare 25 grammi di acido nitrico dentro a mezzo litro d'acqua. Per fare il lavoro dovrete mettervi guanti di gomma per non danneggiare la pelle delle mani. Bagnate un pennello con il miscuglio e con molta cautela passatelo dove sono rimaste le macchie senza passarlo sul resto della piastrella per evitare di danneggiarla.

2

Per igienizzare e togliere la sporcizia dalle piastrelle, dovete prendere un recipiante con mezzo litro d'acqua calda e aggiungere due cucchiai di ammoniaca.

3

Successivamente dovrete bagnare uno straccio con il miscuglio che avete preparato e passarlo sulle piastrelle. In questa maniera pulirete e disinfettere la superficie.

4

Dopo, passate uno straccio pulito ed asciutto sulle piastrelle in modo che non rimangano umide né macchiate. Vi renderete conto di come brillano e rilucono rispetto a prima!

5

Abituatevi a pulire le piastrelle di casa vostra regolarmente, sopratutto quelle del bagno e della cucina, ogni 3 o massimo 6 mesi. Ricordate che quanto piú spesso le pulirete, meno fatica dovrete fare per togliere lo psorco e lasciarle brillanti.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come pulire le piastrelle, ti consigliamo di visitare la nostra categoria La pulizia della casa.