Condividi
Condividi in:

Come prendersi cura dell'alloro

Passo per passo
condiviso 1 volta
 
Come prendersi cura dell'alloro

Sfruttato sin dall'epoca classica, l'alloro è una pianta o albero propria della zona mediterranea che sta molto bene su ogni tipo di terreno. Questa resistente pianta si usa come condimento in cucina ma anche come rimedio naturale per molteplici patologie grazie alle sue molteplici proprietà vantaggiose. Ecco perché può essere molto utile coltivarlo a casa per disporne in qualsiasi momento, quindi su unCome ti diamo una mano e ti spieghiamo in dettaglio come accudire l'alloro.

Potrebbe interessarti anche: Come prendersi cura delle azalee
Istruzioni:
1

Prima di conoscere le cure che richiede l'alloro, è indispensabile conoscere le esigenze di questa pianta per crescere correttamente, in quanto dovrai metterla in una zona di penombra in cui riceva la luce solare ma senza stare a pieno sole, perché potrebbe bruciarsi le foglie. Allo stesso modo, sarà essenziale garantire la temperatura adeguata per l'alloro, che implicherà proteggerlo in inverno per evitare che le gelate lo danneggino.

2

Inoltre, al momento di piantare l'alloro, dovrai assicurargli un terreno che dreni correttamente e non trattenga l'acqua per garantire che non marcisca. Ecco perché si raccomandano sostrati liberi o, se ce l'hai piantato ancora in un vaso, mettere pietre sul fondo affinché aiutino a drenare.

3

Come dicevamo, l'irrigazione dell'alloro deve essere scarsa poiché si tratta di una specie abituata alla siccità e non richiede grandi quantità di acqua. Pertanto, innaffiarla settimanalmente sarà sufficiente, anche se quelli piantati in vaso possono richiedere più acqua degli allori direttamente piantati a terra.

4

Per quanto riguarda la potatura, potrà servire per dare forma -- conica, piramidale, ecc. -- all'alloro, nonché per togliere quei rami deteriorati o danneggiati se sono stati colpiti da un parassita. Ecco perché non esiste un periodo specifico per potare l'alloro ma si tratterà di evitare che i suoi rami crescano disordinatamente.

5

La pianta o albero di alloro richiederà solo concime una o due volte all'anno, utilizzando un fertilizzante di tipo organico. Inoltre, è possibile che gli allori vengano attaccati da parassiti come l'afide o la cocciniglia, per cui potrebbe risultarti utile consultare le informazioni dei nostri articoli:

6

Se desideri leggere altri articoli simili a Come prendersi cura dell'alloro, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Giardinaggio e piante.

Commenti (0)

Scrivi un commento su Come prendersi cura dell'alloro

Molto utile

Scopri video interessanti
Succo di frutta fatto in casa
Disegna i Manga
Minions
Imparare a farsi il nodo alla cravatta
Come prendersi cura dell'alloro
1 di 3
Come prendersi cura dell'alloro